HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Accadde Oggi...

26 marzo 2000, Di Canio segna il gol più bello della storia di Upton Park

26.03.2017 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 6823 volte
© foto di Image Sport

Il 26 marzo 2000 si assiste a uno dei gol più spettacolari mai visti su un campo da calcio. A realizzarlo è Paolo Di Canio, all'epoca idolo dei tifosi del West Ham, nella partita contro il Wimbledon. L'attaccante si rende protagonista di un gesto incredibile, raccogliendo un traversone dall'out opposto di Travor Sinclair e colpendo il pallone al volo in un gesto che si può definire fra la bicicletta e la sforbiciata, colpendo il pallone di destro pur con entrambi i piedi sospesi. Un gesto tecnico di rara bellezza per tempismo, coordinazione ed esecuzione, che si infila in rete nell'angolino più lontano. "Fui in grado di segnarlo perché era un colpo su cui mi ero esercitato ore ed ore in allenamento. L'avevo provato così tante volte che era diventato un gesto istintivo. Come il cross arrivò, non pensai neppure a cosa fare. Il mio cercello decise per me, tutto qui" è il racconto di Paolo Di Canio nella sua autobiografia. La bellezza del gesto è rimasta intatta a distanza di anni, al punto che i tifosi del West Ham hanno scelto il suo gol come il più bello mai realizzato nella storia di Upton Park.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Cremonese, cercasi ds: non solo Sogliano, spunta Rinaudo La Cremonese cerca un direttore sportivo per la prossima stagione. Sean Sogliano una delle prime opzioni, ha già lavorato con Mandorlini ed è una pista accreditata. Spunta però un outsider. Si tratta di Leandro Rinaudo, che lascerà il Venezia il 30 giugno. Ci sono stati contatti indiretti....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy