HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

27 agosto 1995, le squadre di Serie A adottano la numerazione fissa

27.08.2017 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 12408 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il 27 agosto 1995 inizia la 64esima stagione a girone unico della Serie A. Stagione che introduce una novità importante, quella della numerazione fissa e nome del giocatore stampato in ogni divisa. Una novità che si ispira alla Premier League, che da qualche anno ha abbandonato la numerazione classica dall'1 all'11. Fautore di questa iniziativa il presidente dell'Inter Massimo Moratti, peraltro grande appassionato di calcio inglese. Le prime scelte adottate sono curiose: l'Atalanta, ad esempio, per la distribuzione dei numeri si attiene all'ordine alfabetico. Succede così che il difensore Paolo Montero indossi il 9. Il Milan si ritrova col problema del numero 10, conteso da Baggio e Savicevic (la spunterà, per anzianità di militanza in rossonero il montenegrino). Fausto Pizzi porterà la pesantissima 10 a Napoli mentre a Roma è il tanto ambito numero è sulle spalle di capitan Giannini, col giovane Francesco Totti ad aspettare il suo turno, accontentandosi del 20.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Artiglieria pesante Come contro il Chievo, tridente, magari anche inaspettato. Mandzukic centrale d'attacco, Cristiano più largo sulla sinistra, pronto per tagliare verso il centro. E poi Paulo Dybala, da trequartista, a suggerire e provare a cambiare il gioco. Insomma, la Juventus fa le prove generali...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy