HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

3 gennaio 1988, il Milan impartisce una lezione di calcio al Napoli e avvia il suo grande ciclo

03.01.2018 04:00 di Lorenzo Marucci   articolo letto 16528 volte
© foto di Federico De Luca

Il 3 gennaio 1988 il Milan batte il Napoli 4-1 impartendo una autentica lezione di calcio ai partenopei. La squadra di Maradona stava dominando il campionato, oltre al Pibe de Oro Giordano e Careca vivevano un periodo straordinario. Il Milan era ancora in fase di sviluppo e quella partita poteva e doveva segnare una linea di demarcazione per i rossoneri che erano a meno cinque dal Napoli: in caso di vittoria avrebbe potuto pensare in grande, in caso di ko anche Sacchi sarebbe tornato in discussione. E i rossoneri iniziarono anche male, andando sotto: segnò Careca dopo dieci minuti su assist di Maradona. A quel punto il Milan cominciò ad alzare il baricentro, a dare gas sulle fasce e a spingere i partenopei sempre più indietro. Colombo pareggiò quasi subito e poco dopo Virdis realizzò la rete del vantaggio. Nel secondo tempo fu un Milan incontenibile che segnò con Gullit e poi con Donadoni. La partita resta storica e segnò l'inizio del grande Milan. I rossoneri vinceranno poi lo scudetto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

TMW - Juventus-Kastanos, insieme fino al 2023: rinnovo vicino Grigoris Kastanos e la Juventus, avanti insieme. Il centrocampista bianconero aggregato all’Under 23 è vicino al rinnovo del contratto fino al 2023. Intesa ad un passo, ufficialità nelle prossime settimane. Kastanos-Juventus, si prosegue...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->