HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Accadde Oggi...

3 novembre 1985, Maradona e la punizione che sfidò la fisica

03.11.2018 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 12300 volte
3 novembre 1985, Maradona e la punizione che sfidò la fisica

Il 3 novembre 1985 va in scena Napoli-Juventus, nona giornata del campionato di Serie A. I bianconeri arrivano alla sfida da rullo compressore, avendo vinto le precedenti 8 partite. Campo pesantissimo al San Paolo, che non si fa intimorire dall'acquazzone e fa registrare il tutto esaurito. In campo due fuoriclasse come Diego Armando Maradona e Michel Platini, decide un colpo di genio del numero 10 del Napoli. E lo fa con una punizione che sfida le leggi della fisica. A un quarto d'ora dalla fine e sul risultato di 0-0 viene concessa una punizione a due in area per il Napoli. Maradona sistema il pallone a 10-12 metri dalla porta, la barriera è vicinissima al punto di battuta, probabilmente a 5 metri. Pecci appoggia il pallone al Pibe de Oro che disegna una traiettoria che non solo scavalca la barriera, ma viene indirizzata sul primo palo e si infila all'incrocio. Qualcosa di mai visto. Quel Napoli inizierà a sognare in grande e capirà che nulla è impossibile, nemmeno la vittoria di uno scudetto. Che arriverà nella stagione seguente per la prima volta nella sua storia. Grazie soprattutto alle magie di Maradona.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Edon Zhegrova: talento in erba, da raffinare Higuain, ma non solo. Il mercato del Milan, da quando è arrivato Leonardo, si concentra molto sull'arrivo di giovani promesse, costose (Paquetà) o meno: di certo non raggiungerà le cifre del collega carioca il kosovaro (ma nato in Germania) Edon Zhegrova, un ala molto talentuosa che...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->