VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Accadde Oggi...

6 aprile 1994, clamoroso: l'Italia perde contro il Pontedera

06.04.2017 04:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 16087 volte

Il 6 aprile 1994 la Nazionale di Arrigo Sacchi conosce la sua più grande figuraccia. Nel corso dello stage voluto dal ct per testare la squadra a due mesi dai Mondiali negli Stati Uniti si gioca un'amichevole a Coverciano contro il Pontedera, militante in Serie C2. Quella che doveva essere la classica sgambata si rivela come un incubo: i toscani guidati da Francesco D'Arrigo, mettono in crisi gli azzurri per tutto il primo tempo, chiudendo la prima frazione di gara con un clamoroso 2-0 grazie alle reti di Matteo Rossi e Alfredo Aglietti. Gli azzurri cercano si salvare almeno la faccia nella ripresa, ma non vanno oltre il gol di Danile Massaro. Finisce 2-1 per il Pontedera."È il momento più difficile della mia carriera da allenatore" disse Arrigo Sacchi al termine della partita. Rimasta celebre ancora oggi la prima pagina de "La Gazzetta dello Sport" del giorno dopo: "Ai Mondiali il Pontedera" titolava, provocatoria, la rosea.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

VIDEO - Frosinone-Empoli 2-4, spettacolo puro allo 'Stirpe' Spettacolo puro ieri allo 'Stirpe' di Frosinone per il big match della 37^ giornata di Serie B tra i padroni di casa di Moreno Longo e l'Empoli primo in classifica. Partenza a razzo dei Ciociari che passano in vantaggio dopo una manciata di secondi con Camillio Ciano, con i toscani...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.