Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / alessandria / Prima Pagina
Lecce-Alessandria, le probabili formazioni in campo alle 14TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
sabato 18 settembre 2021 10:30Prima Pagina
di Redazione GrigiOnLine
per Grigionline.com

Lecce-Alessandria, le probabili formazioni in campo alle 14

Due formazioni partite con obiettivi diametralmente opposti si incontreranno oggi a partire dalle 14 allo stadio ‘Giardiniero-Via Del Mare. Lecce ed Alessandria, però, sono accumunate dal fatto di non avere ancora vinto in questo campionato, nel quale hanno finora raccolto meno di quanto avrebbero meritato. Se i padroni di casa hanno ottenuto solo due pareggi, gli ospiti arrivano da tre sconfitte. Curioso anche lo score delle due squadre, con i giallorossi autori di una sola rete fino a questo punto ed i grigi che hanno, invece, già subito ben 9 reti. Peggio di entrambe ha fatto solo il Pordenone, ancora a secco di reti all’attivo e ben 10 gol al passivo. La sfida odierna presenta dunque molti motivi di interesse, non ultimo il fatto che i due tecnici Baroni e Longo si sono finora confrontati in 4 occasioni – due delle quali nel campionato Primavera, rispettivamente sulle panchine di Juventus e Torino – con un bilancio in perfetta parità, una vittoria per parte e due pareggi.

Lecce – La buona prova di sette giorni fa a Benevento ha dato fiducia al gruppo condotto da mister Baroni, il quale può anche disporre di tutti gli effettivi, eccezion fatta per il lungodegente Dermaku. Il principale obiettivo del tecnico giallorosso è quello di sbloccare la fase offensiva, dal momento che l’unico centro in campionato è arrivato dal dischetto. L’unico vero dubbio di formazione, invece, riguarda l’esterno basso a destra, con Gendrey che è appena stato recuperato dal problema tendineo che lo ha fermato nel turno scorso. Pronto a rilevarlo è Calabresi. Per il resto Majer, dopo alcune sedute personalizzate, è disponibile e partirà presumibilmente dal 1’. Perciò, nel 4-3-3 disegnato da Baroni, davanti Gabriel i centrali di difesa saranno Tuia e Lucioni con Calabresi a destra e Gallo a sinistra. In cabina di regìa ci sarà Hjulmand, affiancato da Majer e Gargiulo. Prima punta sarà Coda, capocannoniere dello scorso torneo di serie B il quale sarà anche premiato per questo prima dell’incontro, supportato sulle corsie esterne da Strefezza a destra e Di Mariano a sinistra.

Alessandria – Ridurre drasticamente gli errori individuali per far crescere la fiducia. È questo che mister Longo ha chiesto ai suoi ragazzi per provare a muovere la classifica. Per quanto riguarda l’organico a disposizione del tecnico Prestia è rientrato in gruppo ma è da escludere un suo impiego e sono, quindi, da escludere novità per quanto riguarda il reparto difensivo che vedrà Pisseri tra i pali ed il trio di difesa composto da Mantovani, Di Gennaro e Parodi. Anche la coppia di centrocampo formata da Casarini e Bruccini, preferito a Ba almeno nell’undici iniziale, è in odore di conferma con Mustacchio a destra ed il ballottaggio a sinistra tra Beghetto e Lunetta, con le quotazioni di quest’ultimo in salita. In attacco Marconi è ancora alla ricerca della migliore condizione, ma ha sempre più minuti nelle gambe anche se, almeno inizialmente, sarà ancora Corazza il terminale offensivo con il sostegno di Chiarello ed uno tra Arrighini e Palombi.

Queste le probabili formazioni in campo oggi alle 14

Lecce (4-3-3): Gabriel; Calabresi, Tuia, Lucioni, Gallo; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. A disp. Bleve, Meccariello, Paganini, Olivieri, Helgason, Bjarnason, Listkowski, Gendrey, Björkengren, Blin, Barreca, Rodriguez. All. M. Baroni.

Alessandria (3-4-3): Pisseri; Mantovani, Di Gennaro, Parodi; Mustacchio, Casarini, Bruccini, Lunetta; Chiarello, Corazza, Palombi. A disp. Russo, Ba, Marconi,  Arrighini, Benedetti, Beghetto, Orlando, Pierozzi, Palazzi, Milanese, Kolaj, Celesia. All. M. Longo.

Arbitro: Giacomelli di Trieste (Nuzzi-Cipriani. IV uff. Centi. VAR Di Martino, Ranghetti).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000