Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / alessandria / Serie C
Longo: "Il Torino forma gli uomini: voglia portare all'Alessandria quel tipo di insegnamenti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 22 gennaio 2021 19:57Serie C
di Claudia Marrone

Longo: "Il Torino forma gli uomini: voglia portare all'Alessandria quel tipo di insegnamenti"

Lunga conferenza stampa di presentazione quella che quest'oggi si è tenuta in casa Alessandria, con il neo tecnico Moreno Longo che ha parlato alla stampa. Dopo ringraziamenti vari, il mister, come riferisce grigionline.com, ha poi proseguito: “Sono cresciuto al ‘Filadelfia’ e posso ringraziare di aver fatto parte di un ambiente che mi ha formato innanzitutto come uomo. Lì c’erano valori umani imprescindibili per qualsiasi persona a livello umano indipendentemente dal calcio. Una scuola di vita che insegna valori che uno si porta dietro non solo nello sport, ma nei rapporti con le persone. Per questo una delle mie prerogative è quella di cercare di creare prima di tutto un gruppo di uomini che di calciatori. Con un gruppo di uomini si possono creare le basi su cui poggiare qualsiasi progetto tecnico-tattico. I cambi di allenatore si fanno - ha proseguito Longo riferendosi al fatto che l’Alessandria è quarta in classifica - quando le squadre devono raggiungere degli obiettivi e questo non succede. Io non ho la presunzione di venire a giudicare ciò che è stato fatto e perché è stato fatto. Io ho sposato questo progetto con la convinzione che, effettivamente, questa è una squadra molto competitiva che può tentare di fare una scalata. Ma ho accettato soprattutto perché credo che le vittorie si debbano costruire mettendo tassello dopo tassello. Questo non significa solo acquistare calciatori, ma creare una mentalità, unità d’intenti, empatia, spirito di squadra, programmazione. La vittoria può arrivare subito, come tutti ci auguriamo e per cui tutti lotteremo fin dal primo allenamento, consapevoli che ogni cosa deve essere pensata in funzione della vittoria”.

Nota poi alla squadra: "Sicuramente uno dei primi argomenti che affronterò con la squadra sarà quello io voglio avere a che fare con gente motivata, che spero abbia capito dove si trova e quale fortuna ha di poter lavorare ad Alessandria con questa proprietà, che abbia voglia di dimostrare con i fatti di voler stare attaccata a questo progetto. Quando c’è un cambio di allenatore tutti dobbiamo dimostrare ogni giorno, non a chiacchiere, d’inizio voler dare l’anima per cercare di far parte di questo progetto. Questa è la base, non si può parlare di nomi perché il calcio non si fa con i nomi, ma con i fatti. In questa categoria c’è bisogno di ferocia e dedizione che vengono ancor prima delle qualità. sono sicuro che tutti gli sforzi del presidente verranno fuori".

E sull'esser sceso di due categorie, proprio dopo la recente esperienza al Torino: "Scendere di categoria non mi crea problemi, se non il fatto che so che sarà ancora più dura di prima. Ho la lucidità è l’umiltà per capire che le insidie di un campionato come la serie C sono innumerevoli. Dovrò calarmi velocemente in questa realtà, che comunque conosco perchè ho sempre seguito, ma non mi aspetto niente di diverso da ciò che sono abituato a fare. Stare sotto pressione, accettare le responsabilità, lottare sapendo che anche quando giochi contro l’ultima in classifica devi fare il massimo della prestazione perchè vincere non è mai facile per nessuno. Arrivo da esperienze differenti tra loro, ho giocato per la salvezza, ho giocato per vincere campionati e le difficoltà ci sono sempre. Fa parte del nostro lavoro e sono pronto a superare ogni tipo di ostacolo che si presenterà davanti".
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000