Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Addio a Maradona. Il gol di mano non visto in Messico, ma annullato un anno prima ad Acerra

Addio a Maradona. Il gol di mano non visto in Messico, ma annullato un anno prima ad AcerraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 27 novembre 2020 12:49Altre Notizie
di Claudia Marrone

Acerra. Un sobborgo a nord di Napoli venuto alle cronache qualche anno per il termovalorizzatore, arrivato nel quartiere non senza polemiche, e venuto alle cronache, con i suo campetti in terra e fango tra le palazzine, quando nel 1985 ci giocò Diego Armando Maradona.
Pietro Puzone, suo compagno di squadra, volle organizzare, in un lunedì che la squadra aveva di riposo, una partita amichevole per raccogliere fondi che sarebbero serviti ad aiutare un ragazzino che si sarebbe dovuto sottoporre a un delicato intervento agli occhi, ma che non aveva soldi per essere operato fuori dall'Italia: i giocatori aderirono in immediato, ma il presidente Corrado Ferlaino si oppose, per paura che i giocatori si facessero male. Fece orecchie da mercante Maradona, che, dopo aver pagato l'assicurazione per tutti, arrivò in quel parcheggio adibito a campo, giocando come fosse una finale di Coppa del Mondo.
E un curioso episodio accadde: segnò un gol di mano, esattamente come un anno dopo in Messico, ma l'arbitro della partitella lo vide e annullò la rete.

"Maradona fece gol, ma ero in buona posizione e vidi che colpì la palla con la sua “manina”. Quando fischiai, tutti pensarono al fuorigioco, ma io indicai la mano e lui mi diede ragione. Ho raccontato questa storia ai miei figli e ai miei nipoti, non dimenticherò mai quella partita", il racconto di Pasquale Castaldo, ex arbitro ed ex vigile urbano che fu chiamato a dirigere quel confronto, al Corriere dello Sport.

Articoli correlati
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000