HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Altre Notizie

Bianchi: "Toro può andare in Europa. Favini uomo vero"

23.04.2019 15:35 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 3997 volte
© foto di Federico De Luca

A Maracanà è intervenuto l'ex attaccante Rolando Bianchi, che ha parlato ai microfoni di MC Sport dei maggiori temi di giornata.

Sulla Coppa Italia
"Vedo le due squadre, Lazio e Milan, in difficoltà, la vincerà chi ha il giocatore che farà la differenza nel momento più importante. Sarà la partita degli attaccanti. E' più quadrato il Milan però".

Sul Torino
"Ho un debole per Mazzarri. Lo sapevo che poteva fare qualcosa d'importante. E' meglio essere dietro, il Toro deve vincere ma non ha pressioni, cosa che hanno le altre. Quello che fa di più è tutto di guadagnato. Può centrare l'obiettivo Europa".

Sugli allenatori
"Chi può dare un'impronta europea alla sua squadra? Mazzarri, Gasperini e Inzaghi sono molto preparati ma molto diversi. L'Atalanta gioca u ncalcio propositivo. Mi piacerebbe vedere Gasperini alla prova con certi giocatori più importanti. Mazzarri può ancora dire la sua in Europa. Inzaghi è bravo, si vede che c'è un'idea di gioco. Quest'anno va meno bene per colpa di Milinkovic che ha abbassato i suo livello di gioco".

Su Napoli e Lazio
"Il Napoli lo scorso anno ha fatto di più rispetto alle sue capacità. Questa situazione ha pagato. Era scontato che facesse meno punti. Nella Lazio sono mancati Milinkoivic Savic e Luis Alberto, oltre a Immobile".

Su Icardi
"Questione gestita male. Avrei aspettato giugno per risolvere i problemi, è un patrimonio della società e devi tutelarlo .Così lo hai deprezzato e hai messo la squadra nelle condizioni di giocare tra i fischi. Mi ha deluso Spalletti: se dici una cosa, continui su quella linea. Poi non lo devi far giocare una settimana dopo. Forse l'Inter non vuole più Icardi e l osta mettendo nelle condizioni di andare via".

Su Mino Favini
"Persona eccezionale, è stato un punto di riferimento. Ci istruiva a livello calcistico ma tanto a livello umano. Voleva delle persone responsabili. E' stato un insegnante vero che ha dato tanto".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Liverani “Non possiamo sapere quale sarà l’idea del Milan con il nuovo allenatore, probabilmente cambierà lo spirito e i rossoneri avranno voglia di partire forte. Dovremo essere bravi”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore del Lecce, Fabio Liverani, in vista della partita di stasera dei giallorossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510