HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Altre Notizie

Bruscolotti: "Napoli, Insigne non andava sostituito in quel modo"

19.04.2019 14:51 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 2282 volte

A Maracanà, nel pomeriggio di MC Sport, è intervenuto l'ex capitano del Napoli Giuseppe Bruscolotti, per parlare dell'uscita dall'Europa League.

Sulla partita con l'Arsenal
"Me l'aspettavo diversa. La squadra doveva dare qualcosa in più. In due occasioni ha sprecato, poi c'è stata l'incertezza del portiere ed è finita la gara. Se si fosse fatto gol, la gare poteva prendere una piega diversa e il pubblico si sarebbe caricato. Ma il calcio è questo, devi sbagliare il meno possibile e concretizzare le occasioni che ti capitano. Centrocampo? Si è persa lì la gara all'andata, dove hanno subito molto. Non è la squadra vista prima della sosta di Natale. Si è trovato con giocatori in meno, Hamsik poi era un uomo di qualità. Poi è calato anche Insigne. Allan? Se non stanno a mille, certi giocatori non li vedi proprio".

Su Insigne
"Non si possono scaricare solo su di lui le colpe della squadra. Un capitano non può essere sostituito così dopo il gol sbagliato. Andava gestito diversamente invece di essere dato “in pasto” ai tifosi. Determinati trattamenti vanno gestiti bene, o si rompono i rapporti".

Sul mercato del Napoli
"Serve un programma ben preciso, credo che da uomo esperto Ancelotti conoscesse il gruppo. Comunque ci sono responsabilità di tutti per quello che non è andato".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Commisso: "Italiano che ha comprato in Italia. Viola? Non posso dire nulla" "Non posso dare nessuna conferma, in senso positivo o negativo. Davvero, non posso...". Così Rocco Commisso, intercettato dall'edizione odierna del Corriere Fiorentino, sul possibile acquisto dei viola. L'imprenditore ha poi proseguito: "Se tifo Juve? Chiunque, quando cresce, diventa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510