HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Altre Notizie

De Luca replica a De Magistris: "Fondi per il San Paolo dovuti? Cialtroni"

Non ci aspettiamo un grazie dal Comune ma almeno stiano zitti
17.05.2018 15:43 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 3308 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) NAPOLI, 17 MAG - "I 20 milioni della Regione per ristrutturare lo stadio San Paolo sarebbero un atto dovuto? Perché? Possibile che ogni volta che aprono bocca devono fare i cialtroni?". Così il governatore della Campania Vincenzo De Luca, commentando le dichiarazioni dell'assessore agli impianti sportivi di Napoli Ciro Borriello che, parlando del finanziamento della Regione per lo stadio lo ha definito "un atto dovuto". "E' tanto difficile -secondo De Luca- fare le persone serie e non i cialtroni? Sul San Paolo ci sono 25 mln della Regione. Il Comune dovrebbe tacere. Un anno e mezzo fa ci hanno detto che se la sarebbero vista loro con 20 mln del Credito sportivo, quindi noi per le Universiadi abbiamo programmato 5 mln per la pista di atletica, l'impianto di illuminazione e l'impianto audio. Ora scopriamo che non hanno più un euro, quindi con una santa pazienza incontro il presidente del Napoli De Laurentiis e decidiamo di attribuire altri 20 mln. Non vogliamo neanche un grazie dal Comune, ma almeno stiano zitti".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Udinese, Tudor non confermato: a un passo c'è Prandelli Si va verso un ritorno in Italia di Cesare Prandelli. Secondo Sky Sport 24, l'ex allenatore della Fiorentina e ct azzurro, sarebbe vicino alla panchina dell'Udinese. Separazione dunque in vista per Igor Tudor, non confermato dai Pozzo.
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy