Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Emergenza Coronavirus, Spadafora: "Serie A il 3 maggio? Non c'è certezza"

Emergenza Coronavirus, Spadafora: "Serie A il 3 maggio? Non c'è certezza"TUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 18 marzo 2020 22:04Altre Notizie
di Andrea Losapio

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha parlato a Rai3 della situazione Coronavirus. “La possibilità di fare sport all’aria aperta era stata concessa perché poteva essere importante. Da qui in poi, in molte parti del paese, vediamo allenamenti di gruppo, stare insieme senza distanze, questo è sbagliato. Mi sembra assurdo dividersi su chi vuole o chi non vuole andare a correre. Siamo nelle giornate più difficili di questa emergenza sanitaria. Ognuno deve rinunciare a qualcosa. Se questo nelle prossime ore non avverrà vedremo di intervenire in merito. È possibile solamente se è strettamente necessario, rispettando le distanze e le regole di questi giorni. La maggior parte delle persone sta rispettando queste regole. Bisogna evitare, il messaggio è stare a casa, senza se e senza ma”.

Il campionato di calcio può ricominciare il 3 maggio?
"È la data che noi auspichiamo ma non diamolo per certo. Le decisioni si prendono in un momento di grande responsabilità. A oggi il 3 maggio è la data possibile, ma non certa. Non è possibile pensare a porte aperte, vedremo nelle prossime settimane. Sarei molto cauto a dire che si riparte nella normalità. È più un auspicio che non una certezza, il mondo del calcio ha capito con ritardo le istanze. Eviterei di ripetere la noncuranza che la Lega Serie A ha già dimostrato".

Un taglio agli ingaggi non deve essere un tabù?
"Sono perfettamente d'accordo, perché quando supereremo questa emergenza ci saranno tante di quelle situazioni che dovremo mettere a posto che il tema dei calciatori non sarà né un tabù né un problema. Non ci dimentichiamo che la maggior parte delle squadre hanno debito elevato. Chiederei accortezza a tutti".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000