HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Altre Notizie

Eraldo Pecci: “Radice cambiò il modo di giocare al calcio”

Regista del Toro, il 'sergente di ferro' era uomo molto dolce
08.12.2018 06:42 di Redazione TMW  Twitter:    articolo letto 3277 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - TORINO, 7 DIC - "In questo momento le parole sono superflue, meno se ne dicono, meglio è: abbiamo perso un grandissimo uomo...". Eraldo Pecci, contattato al telefono dall'ANSA, fatica a parlare di Gigi Radice, il tecnico con cui vinse, nel 1976, lo scudetto del Torino, il primo e unico del dopo Superga. Di quella squadra Pecci, oggi commentatore della Rai oltre che scrittore, era il regista. "C'è davvero poco da dire - dice sconsolato -, era un uomo esemplare al quale ero molto affezionato". Due caratteri all'apparenza lontanissimi, Radice schivo e riservato, Pecci esuberante ed estroverso, ma capaci di un rapporto profondo. "Dicevano di lui che era un 'sergente di ferro', invece sapeva essere un uomo molto dolce - ricorda -. Dal punto di vista professionale è stato l'allenatore che ha cambiato il calcio italiano, portando l'Olanda in Italia".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Sky o DAZN? Il programma tv della Serie A dalla 9^ alla 16^ giornata Attraverso il proprio sito, la Lega Serie A ha reso noti gli anticipi e posticipi delle giornate di Serie A 2019/20 fino al sedicesimo turno: di conseguenza, è arrivata anche la divisione per quanto riguarda la copertura televisiva, per il secondo anno consecutivo non più in esclusiva...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510