HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
Altre Notizie

ESCLUSIVA TMW - Izzi: "Balotelli-Milan verso l'epilogo. Ipotesi Premier"

29.05.2014 15:55 di Chiara Biondini   articolo letto 9292 volte
Fonte: Lorenzo Marucci
ESCLUSIVA TMW -  Izzi: "Balotelli-Milan verso l'epilogo. Ipotesi Premier"

Francesco Izzi, giornalista di La 7 è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb.com per parlare del futuro del Milan, con l'arrivo in panchina di Inzaghi.

Milan: cosa cambierà con l'arrivo di Inzaghi, quali saranno le prime richieste?
"Inversione di tendenza, un cambio che ormai era nell'aria che deve far riflettere, perché passiamo da un ex grande giocatore come Seedorf ad un altro che nel Milan ha fatto la storia, Inzaghi. Cambia la corrente dirigenziale, perché Clarence era la scommessa del presidente Berlusconi, su Inzaghi invece investe Galliani, che avrebbe già voluto in precedenza portarlo in prima squadra. Credo che siano mosse coraggiose che hanno bisogno di un gran supporto da parte della società, è il primo intervento che deve essere antecedente alla campagna acquisti, per il rafforzamento della squadra. Parliamo di un allenatore giovane che ha mosso i primi passi, anche Seedorf ha potuto constatare le difficoltà nel passaggio dal campo all spogliatoio. Visto che siamo in fase di progettazione dovranno appoggiare in tutto Inzaghi, farlo entrare nei meccanismi del club, quindi con i giocatori che resteranno prendere contatti e pianificare insieme le mosse di mercato. Alla base di tutti per essere onesti c'è la spending review e dovranno pagare lautamente Seedorf".

C'è la questione Balotelli da risolvere?

"Nell'ottica della spending review bisogna arrivare ad una cessione eccellente per eventualmente rifondare. La domanda al di là di quale club internazionale può essere disposto a investire, è quanto ancora Balotelli può far parte del progetto futuro rossonero? Penso poco e da qui sul mercato si cercherà di far partire un'asta per guadagnare il più possibile dalla cessione di Mario. Credo che si possa essere arrivati a un epilogo di questa storia. Credo che l'Inghilterra possa essere un approdo, anche se lui era voluto tornare in Italia, a quel punto il tesoretto sarebbe investito in un Milan, pensando alla filosofia di Inzaghi, che giocherà in attacco. L'abbiamo visto anche con la Primavera, un calcio propositivo basato sulla velocità e sugli esterni. Si comincia a fare i primi nomi come Cerci, che ha fatto un gran campionato, che vorrebbe tornare però alla Roma. Bisognerà vedere se altri pezzi importanti faranno parte del futuro, come Kakà e come saranno poi impiegati nello scacchiere di Inzaghi".

Sacchi può rientrare nei quadri dirigenziali e tecnici?
"Al momento ci credo poco, a sensazione poi le cose possono cambiare: adesso mi sembra più un'operazione di propaganda".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Francesco Izzi: "Balotelli-Milan verso l'epilogo. Ipotesi Premier" © video di Lorenzo Marucci

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Juve, De Ligt: "Anche io, da tifoso, mi sarei arrabbiato per i miei errori" Interpellato da Tuttosport, Matthijs de Ligt ha parlato così del suo approccio al campionato italiano e delle critiche ricevute dopo i primi errori con la maglia della Juventus: "È normale, è tutto normale. Se fossi stato nei panni di un tifoso, anch’io mi sarei arrabbiato di fronte...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510