HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

La Giovane Italia
Altre Notizie

ESCLUSIVA TMW - Sodinha: "Brescia in A? Meritata, è la loro dimensione"

11.07.2019 19:57 di Claudia Marrone  Twitter:    articolo letto 3353 volte
© foto di Federico Gaetano

Torna alla ribalta il nome del brasiliano Sodinha che, dopo un'esperienza in Serie D è pronto a rimettersi in gioco nel calcio professionistico, quello dove ha militato tanti anni prima di un turbolento periodo ora messo alle spalle.-
Un punto sul suo momento, ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, è proprio il classe '88 a farlo.

Sfumata la Giana, possono aprirsi altre porte: si sta muovendo qualcosa intorno al tuo nome?
"Quando si è saputo che non avevo raggiunto l'accordo con la Giana, ho ricevuto parecchie chiamate, e sto adesso valutando quale possa essere la proposta migliore per me, con qualche club ho già parlato: massimo settimana prossima, vorrei sperare di concludere. Mi piacerebbe molto tornare nel professionismo, sono fiducioso a riguardo".

Ripartire dalla Serie D è un'ipotesi da scartare?
"La D propone un calcio molto diverso rispetto a quello cui sono abituato, e non mi piace molto il regolamento per il quale giocano i giovani in quanto tali: dovrebbe giocare chi merita, per fortuna in C le cose sono cambiate. Alle volte certe situazioni fanno finire l'amore per il calcio".

E' una passione che sta scemando, quindi?
"Assolutamente no, non per me, il mio era un discorso in generale. Io vivo e ho sempre vissuto per il calcio, ma certe situazioni ammazzano i sogni di chi invece dovrebbe credere nei valori di questo sport: deve giocare chi è serio e bravo, si deve dare credibilità al calcio".

A proposito di questo, ti sei confrontato con i bambini in un camp estivo: che esperienza è stata?
"Un'emozione unica, dall'inizio alla fine. Era da molto tempo che lavoravo a questo progetto, solo ora ho trovato però le persone giuste per realizzarlo, e mi dispiace sia già finito, avrei voluto continuarlo tutto l'anno. Ma sono certo che è un'esperienza che ripeteremo".

Uno sguardo al tuo passato: sei felice per la promozione del Brescia in A?
"Assolutamente si, i tifosi e la città meritano la massima serie. La società e la squadra hanno lavorato benissimo per centrare questo traguardo, quella è la loro dimensione, e adesso devono lottare per mantenerla il più a lungo possibile".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Ghezzi “Il trasferimento di De Rossi al Boca è una grande cosa per il calcio argentino. Un grande affare per tutto il movimento calcistico”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato argentino Gustavo Ghezzi. Si adatterà al calcio argentino? “Vivere a Buenos Aires è come stare in...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510