Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fantacalcio, guida alla riparazione: centrocampisti

Fantacalcio, guida alla riparazione: centrocampistiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 01 febbraio 2017 11:04Altre Notizie
di Redazione TMW
fonte Redazione di Tuttofantacalcio.it

ATALANTA
Giocatore fondamentale: Gomez. Fin troppo facile identificare l'elemento cardine del centrocampo bergamasco, il Papu a quasi 29 anni si sta finalmente consacrando con Gasperini. 6 gol, 4 assist ed una media voto pari a 6,70 fin qui, Fanta Top.
Giocatore sconsigliato: Grassi. Al momento sta trovando spazio, complice l'assenza di Kessie, tuttavia Gasperini non stravede per lui, se a questo aggiungiamo che si tratta di un giocatore più incline ai malus che ai bonus e che è in partenza, capiamo perchè sia sconsigliato.
Giocatore rivelazione: Freuler. Ce ne sarebbero tanti nell'Atalanta dei giovani, abbiamo voluto indicare Freuler perchè in molte leghe è svincolato. Ottimo come 5^ slot, gioca sempre, ogni tanto porta anche qualche bonus, ottima la media voto.

BOLOGNA
Giocatore fondamentale: Verdi. Viene da un lungo infortunio, in qualche lega proprio per questo motivo è addirittura svincolato. Ora sta tornando, già con il Torino è entrato benissimo. Quasi tutte le azioni offensive del Bologna passeranno dai suoi piedi, sarà pericoloso anche su punizione.
Giocatore sconsigliato: Rizzo. Non fatevi ingannare dal ruolo che gli ha ritagliato Donadoni, se è vero infatti che viene impiegato nel tridente d'attacco, è altrettanto vero che i bonus restano un'utopia. Con il rientro di Verdi, Rizzo vedrà ridursi ulteriormente gli spazi. Da evitare.
Giocatore rivelazione: Dzemaili. Singolare essere inserito in questa categoria per un giocatore di 30 anni, il motivo è semplice, sapevamo fosse bravo negli inserimenti, ma quest'anno Dzemaili si sta rivelando un vero e proprio attaccante aggiunto, già 5 gol per lui, con 30 conclusioni tentate (una in meno di Destro).

CAGLIARI
Giocatore fondamentale: Joao Pedro. Come Verdi sta rientrando dopo un lungo stop, come non bastasse, adesso dovrà stare fermo tre giornate causa squalifica. Non è un top ovviamente, però in casa fa ottime cose, trovando con facilità il bonus. Può essere un'occasione.
Giocatore sconsigliato: Tachtsidis. Gioca davanti alla difesa, non è un titolare fisso ed è decisamente troppo lento. Queste tre motivazioni bastano per spegnere le illusioni di qualsiasi fantallenatore. Flop.
Giocatore rivelazione: Faragò. Difficile trovare una possibile sorpresa nella mediana cagliaritana, così abbiamo voluto azzardare. Faragò è un ottimo centrocampista, forte fisicamente e bravo negli inserimenti. Tutto da scoprire sarà però l'ambientamento nella massima serie. Da prendere come ultimo slot.

CHIEVO
Giocatore fondamentale: Birsa. Leader indiscusso del centrocampo clivense, quasi tutte le azioni da gol create passano per i suoi piedi. Già 4 gol e 4 assist per lui, di norma rallenta un po' nel girone di ritorno, resta in ogni caso un semi-top.
Giocatore sconsigliato: Izco. Quanto sembrano lontani gli anni di Catania, Izco a Verona non riesce ad incidere, finendo spessissimo in panchina. 5,65 la sua media voto.
Giocatore rivelazione: De Guzman. Inizialmente era quasi ai margini, non trovando spazio. Poi pian piano è tornato sui suoi livelli, dimostrandosi una mezzala dal buon voto e da qualche bonus. Se non arrivasse una punta, il Chievo potrebbe passare al 4-3-2-1 e De Guzman verrebbe avanzato sulla linea dei trequartisti, occhio.

CROTONE
Giocatore fondamentale: Rodhen. Chiaramente si tratta di un giocatore da prendere come ultimo slot e da schierare solo in casa contro avversari abbordabili. Rodhen si sta rivelando un discreto giocatore, bravo negli inserimenti, ha sfiorato molte volte il bonus, chissà che non lo possa trovare a breve.
Giocatore sconsigliato: Crisetig. Valgono le stesse considerazioni fatte per Tachtsidis, con l'unica differenza che si tratta di un titolare. Resta in ogni caso da evitare.
Giocatore rivelazione: ---

EMPOLI
​Giocatore fondamentale: Croce. Giocatore da sempre sottovalutato, ma da sempre costante. Non è certamente un uomo da bonus ma può garantire un'ottima media voto.
Giocatore sconsigliato: Tello. Fino a qui ha deluso, perdendo anche il posto nell'11 titolare. Spesso disordinato, fa intravedere buone potenzialità ma al momento è acerbo. Da evitare.
Giocatore rivelazione: ---

FIORENTINA
Giocatore fondamentale: Bernardeschi. Vero e proprio Top, 9 gol, 2 assist e fanta media pari a 7,76. L'anno scorso era stato penalizzato dalla collocazione tattica di Sousa, quest'anno giocando più libero, è esploso.
Giocatore sconsigliato: Sanchez. Non era appetibile come centrocampista, essendo un incontrista incline ai malus. Lo diventa ancor meno come difensore, la buona prova con la Juve non deve ingannare.
Giocatore rivelazione: Tello. Qui la scommessa è di quelle difficili, Tello ha perso il posto dopo un girone d'andata disastroso. Piano piano vorrà cercare di recuperare i galloni del titolare, se riprende fiducia però può essere decisivo anche a gara in corso.

GENOA
Giocatore fondamentale: Rigoni. Juric lo ha rigenerato anche fantacalcisticamente, ritagliandogli un ruolo da trequartista. Buonissime le prestazioni in casa, un po' meno quelle fuori, manca anche qualche bonus. Da 5^ slot.
Giocatore sconsigliato: Cofie. Semplicemente un pericolo quando ha il pallone tra i piedi, rischia di perderlo in zone nevralgiche del campo. Adesso con i nuovi acquisti rischia anche di finire nel dimenticatoio.
Giocatore rivelazione: Hiljemark. Ennesimo acquisto del presidente Preziosi, troverà subito spazio per le tante assenze. Alla lunga, nel gioco uomo contro uomo di Juric, potrebbe esaltarsi.

INTER
Giocatore fondamentale: Perisic. Il croato era stato penalizzato dal gioco di De Boer, con Pioli invece la manovra è diventata più offensiva e ne ha beneficiato. Potrebbe fare un girone di ritorno da urlo.
Giocatore sconsigliato: Kondogbia. Molti sono tentati viste le recenti buone prestazioni, in realtà Kondogbia sarà sempre in ballottaggio e non porterà alcun bonus.
Giocatore rivelazione: Gagliardini. Certo, facile indicare un giocatore pagato 30 milioni e con una media voto del 6,71. In realtà sono mancati solo i bonus. Ecco, noi crediamo che nel gioco offensivo di Pioli, arriveranno presto.

JUVENTUS
​Giocatore fondamentale: Pjanic. Le prestazioni fin qui sono state altalenanti,anche a causa dei tanti cambi di sistema. I bonus però come sempre non sono mancati, anche se dovesse arretrare il proprio raggio d'azione, il bosniaco rimarrebbe comunque un top, letale anche da calcio piazzato.
Giocatore sconsigliato: Lemina. Tantissimi problemi fisici nelle ultime due stagioni, adesso la concorrenza è ulteriormente aumentata con l'innesto di un altro centrocampista come Rincon. Rischia di giocare pochissimo.
Giocatore rivelazione: Cuadrado. Non ha certamente incantato nel girone di andata e qualche fantallenatore ha pensato di disfarsene un po' troppo facilmente. Il nuovo modulo, 4-2-3-1, lo esalta, mettendolo in condizione di offendere e garantire tanti assist. Non giocherà sempre ma si rivelerà molto utile.

LAZIO
Giocatore fondamentale: Felipe Anderson. Anche se fin qui non ha incantato, rimane il talento più cristallino dei biancocelesti. Alla lunga tornerà ai suoi livelli e potrebbe essere una buona occasione vista la ridotta appetibilità fantacalcistica dell'ultimo periodo.
Giocatore sconsigliato: Biglia. Nome pesantissimo, lo sappiamo, è un azzardo. Quest'anno però nonostante la macchina laziale funzioni alla grande, appare spaesato, spesso addirittura un corpo estraneo. Rischia di non essere nemmeno più il rigorista.
Giocatore rivelazione: Milinkovic Savic. Già l'anno scorso aveva fatto intravedere le potenzialità negli inserimenti e quest'anno si è consacrato, mettendo a segno 4 gol. Non è ancora un top ma è diventato sicuramente un giocatore molto importante.

MILAN
Giocatore fondamentale: Suso. La cura Genoa gli ha fatto bene, rigenerandolo e facendogli acquisire fiducia. Quest'anno sta giocando benissimo (5 gol e 2 assist sin qui) ed è il fulcro del gioco d'attacco milanista. Vive un periodo di flessione, si riprenderà senza dubbio.
Giocatore sconsigliato: Sosa. Arrivato come mezzala, Montella sta cercando di reimpostarlo come regista, con risultati abbastanza deludenti al momento. Rischia di stare a lungo in panchina.
Giocatore rivelazione: Pasalic. Qui la scommessa è azzardata, si tratta di un giocatore da ultimo slot. Per alcuni aspetti ricorda il Milinkovic visto l'anno scorso, nel senso che fa intravedere delle buone potenzialità offensive, ancora non compiutamente espresse. Da prendere in leghe numerose.

NAPOLI
Giocatore fondamentale: Mertens. Ha realizzato il sogno di ogni fantallenatore: un centrocampista impiegato come prima punta. Ha sfruttato benissimo l'occasione concessagli dall'infortunio di Milik, segnando addirittura 12 gol. Non è scontato che Milik o Pavoletti torneranno titolari, specialmente nel breve periodo.
Giocatore sconsigliato: Jorginho. Anche l'anno scorso si era dimostrato un giocatore poco incline ai bonus, tuttavia vantava una buona media voto. Quest'anno la media è calata e Jorginho non è più un titolare indiscusso.
Giocatore rivelazione: Zielinski. Ha soffiato il posto ad Allan a suon di ottime prestazioni. Come spiegato da Sarri, ancora non concretizza al meglio la mole di gioco che crea. Potrebbe esplodere a breve.

PALERMO
Giocatore fondamentale: Diamanti. Nel disastro di Palermo non è riuscito ad imporsi, anche a causa dell'età. Non può offrire più i bonus di un tempo, può comunque essere una scommessa da ultimo slot.
Giocatore sconsigliato: Jajalo. Sarebbero stati tanti i giocatori da poter inserire in questa categoria, abbiamo optato per Jajalo, in quanto da sempre è un calciatore poco appetibile fantacalcisticamente, 5,68 la sua media.
Giocatore rivelazione: ---

PESCARA
Giocatore fondamentale: Benali. Si tratta ovviamente di un giocatore da ultimo slot, schierabile in partite abbordabili. Nelle difficoltà pescaresi si è contraddistinto prendendo spesso la sufficienza.
Giocatore sconsigliato: Verre. In questa stagione è stato irriconoscibile, fornendo prestazioni non all'altezza, al momento è da evitare.
Giocatore rivelazione: ---

ROMA
Giocatore fondamentale: Perotti. Dai suoi piedi partono molte delle azioni offensive della Roma, eccezionale nell'uno contro uno, media voto ottima (7,59), se non bastasse è anche rigorista.
Giocatore sconsigliato: De Rossi. Difficile trovare un giocatore sconsigliato in questa squadra, indichiamo De Rossi per la poca inclinazione ai bonus e per il ruolo occupato che spesso lo costringe a commettere falli tattici.
Giocatore rivelazione: Paredes. Non gioca spesso ma quando è chiamato in causa gioca benissimo. Non un giocatore da bonus, bensì una macchina da 6,5. Paga la fitta concorrenza.

SAMPDORIA
Giocatore fondamentale: Barreto. In mezzo a tanti giovani si sta rivelando la chioccia perfetta. Ottime prestazioni, titolarità garantita ed anche due gol.
Giocatore sconsigliato: Alvarez. Sin dagli inizi si è rivelato un giocatore fumoso, non concretizza praticamente mai quello che crea. Da evitare.
Giocatore rivelazione: Bruno Fernandes. Ha acquisito titolarità con il passare delle giornate, segnando anche 3 gol. Giocatore discontinuo se ce n'è uno, può regalare soddisfazioni come 5^ slot.

SASSUOLO
​Giocatore fondamentale: Politano. Giocatore estremante costante, gioca da ala ed è in grado di fornire assist con continuità, realizzando anche qualche gol. Sta rientrando in condizione dopo l'infortunio, sarà un titolare inamovibile.
Giocatore sconsigliato: Duncan. Si tratta di un buon giocatore, anche con una discreta appetibilità fantacalcistica. Il motivo per cui è sconsigliato sono gli infortuni che lo stanno tormentando in questa stagione.
Giocatore rivelazione: Pellegrini. Anche l'anno scorso aveva dimostrato di essere un talento, frenato solo dagli infortuni. Quest'anno si sta consacrando, già 3 gol e 3 assist per lui,, sarà un assoluto protagonista in casa neroverde.

TORINO
Giocatore fondamentale: Iago Falque. L'ala spagnola è partita fortissimo, facendo 8 gol e tornando ai livelli di Genova. In seguito ha avuto un periodo di flessione coincidente con quello dell'intera squadra. In ogni caso resta assolutamente un top.
Giocatore sconsigliato: Valdifiori. Dopo l'annata di Napoli in panchina, quest'anno ha alternato prestazioni positive ad altre negative. I bonus restano un miraggio per lui.
Giocatore rivelazione: Benassi. Essere a 22 capitano del Torino è un'enorme responsabilità ma lui si sta comportando molto bene, trovando una continuità anche in zona bonus che non gli riconoscevamo. Puntateci.

UDINESE
Giocatore fondamentale: Fofana. L'avvento di Delneri ha segnato una svolta per il giovane centrocampista, da mediano è diventato una mezzala da inserimento. Bravo in fase offensiva e dotato di un gran tiro dalla distanza. Già 4 gol per lui.
Giocatore sconsigliato: Kums. Arrivato in estate con tante aspettative, fin qui ha deluso. Distantissimo dalla zona bonus, spesso troppo lento e scolastico.
Giocatore rivelazione: Jankto. Ennesimo talentino messo in mostra dai friulani, si sta consacrando come mezzala sinistra. Potrebbe fare benissimo nel girone di ritorno, sfruttando gli spazi centrali aperti dai movimenti delle punte.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000