HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Altre Notizie

Fiorentina, dopo De Silvestri si pensa allo Sporting

24.08.2009 18:29 di Redazione TMW   articolo letto 4866 volte
© foto di Morini Giacomo

Giorni frenetici per la Fiorentina divisa tra il mercato (arriva Lorenzo De Silvestri) e gli ormai incombenti play-off di ritorno di Champions League con lo Sporting Lisbona in programma mercoledì al Franchi, sfida il cui esito inciderà inevitabilmente sulla stagione dei viola.
De Silvestri è arrivato oggi a Firenze per sottoporsi, superandole, alle visite mediche: l'ormai ex terzino della Lazio, nazionale Under 21 e già nel mirino anche di Milan e Juventus, è alle prese con un infortunio che lo renderà disponibile da settembre. In attesa dell'annuncio ufficiale previsto domani (mentre la presentazione avverrà giovedì) l'accordo è definito in ogni sua parte: acquisto a titolo definitivo da parte della Fiorentina per 6 milioni di euro, contratto quadriennale più opzione sul quinto anno per il giocatore a 600.000 euro a stagione.
Dopo Natali, Marchionni, Castillo e Zanetti, De Silvestri è il quinto acquisto viola di questa estate. A Prandelli non ne dispiacerebbe un sesto, un difensore centrale, in tal senso da tempo è stata aperta una trattativa con il Boca Juniors per il giovane Ezequiel Munoz. Adesso però tutta l'attenzione è spostata sulla gara con lo Sporting. Archiviato il debutto in campionato contrassegnato dal pari a Bologna con un gol di Mutu, i viola per la sfida di mercoledì sera (sarà diretta dall'arbitro inglese Howard Melton Webb) dovranno cercare di gestire al meglio il 2-2 ottenuto a Lisbona grazie alle reti in apertura di Vargas e nel finale di Gilardino. Un risultato che infonde fiducia e speranza anche se Prandelli predica cautela e sta sollecitando i suoi a non considerare già chiusa la pratica.
Intanto, rispetto a sabato scorso, il tecnico recupererà Zanetti che ha saltato il derby dell'Appennino per una lieve contusione ad un dito del piede rimediata a Lisbona e, salvo contrattempi dell'ultima ora, rilancerà dal primo minuto Mutu dopo averlo lasciato in panchina a Bologna nel primo tempo preferendogli Jovetic. Il rumeno non è ancora comprensibilmente al top ma sabato ha dimostrato, semmai ce ne fosse ancora bisogno, l'importanza di essere campioni. Prandelli in ogni caso avrà anche l'ultima rifinitura per sciogliere eventuali dubbi: il programma di domani prevede allenamento alle 18 dei viola e a seguire, alle 19,30, quello dello Sporting sempre all'interno dello stadio.
Nel frattempo si stanno mobilitando pure i tifosi e non solo per sostenere la loro squadra: uno dei leader della curva Fiesole, Stefano Sartoni, ha annunciato una serie di iniziative per contraccambiare la bella accoglienza attraverso cori e striscioni organizzata una settimana fa dai sostenitori dello Sporting per quelli viola in virtù di gemellaggio che esiste da tempo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Accardi “Cristiano Ronaldo e i 700 gol? Un bel traguardo, ma i numeri dicono che in Italia non rende come ha reso in Inghilterra e in Spagna”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi. Cristiano Ronaldo segna. Ma lei non cambia idea... “No. Mica ha fatto più di trentasei...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510