HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Altre Notizie

Fiorentina, il sindaco Nardella sul nuovo stadio: "Ormai ci siamo"

09.09.2019 19:04 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 5333 volte
© foto di Federico De Luca

Dario Nardella, sindaco di Firenze, ha parlato a Sky Sport toccando molteplici argomenti legati alla Fiorentina, partendo dalla tanto auspicata realizzazione del nuovo stadio: "Un regalo a vicenda che ci possiamo fare con Commisso è realizzare il nuovo stadio nei miei 5 anni di mandato. Stiamo analizzando tutti i punti, poi tra qualche settimana con la Fiorentina diremo qual è la strada da intraprendere. Ormai ci siamo".

Passando all'attesa per la sfida contro la Juve, il primo cittadino fiorentino prosegue: "È sempre una partita speciale per noi quest'anno ancora di più perché è il battesimo per la nuova proprietà, ma è sempre il match clou del campionato. Se penso a chi potrebbe essere decisivo, dico Ribery. O Chiesa: abbiamo i campioni per metterli in difficoltà".

Cos'ha prodotto l'acquisto di Ribery? "L'arrivo di Ribery ha posizionato la Fiorentina in una posizione di immagine internazionale e devo dire che negli ultimi anni la Serie A ha aumentato il proprio valore a partire dall'acquisto di Cristiano Ronaldo in poi".

Sfida delle donne contro l'Arsenal? "Noi come sapete siamo stati tra i primissimi a credere nelle donne. Grazie ai Mondiali il calcio femminile in Italia è stato sdoganato. C'è emozione per questa sfida contro un club blasonatissimo che ha dimostrato anche nel calcio femminile di fare bene".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Muzzi Roberto Muzzi riabbraccia l’Empoli. L’anno scorso da secondo al fianco di Andreazzoli, adesso da allenatore. Per riprendere da dove aveva lasciato e per cancellare la retrocessione del campionato passato. “Vogliamo tornare su anche per quello che è successo l’anno scorso. C’è rabbia....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510