HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Altre Notizie

Giovanni Morabito: "Pronto a vivere l'esperienza da allenatore"

31.07.2012 14:12 di Luca Esposito   articolo letto 6269 volte
© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com

Dal campo alla panchina il passo è breve, soprattutto per chi come Giovanni Morabito era abituato già da calciatore a dare indicazioni ai compagni. La lunga carriera del centrocampista classe 1978 inizia dalla sua Reggio Calabria, nelle giovanili della compagine amaranto. A diciotto anni arriva la prima esperienza tra i professionisti, da titolarissimo, con il Crotone in Serie D dove Morabito stacca 38 presenze e ben 5 reti. L'ottima stagione in rossoblè gli consente di ritornare con la Reggina per la porta principale, in amaranto resta per sette anni, a parte la parentesi di Vicenza, collezionando più di 150 presenze. Non solo Reggina però, nel curriculum di Morabito ci sono anche Verona, Lanciano, Igea Virtus e Messina. L'ultima parentesi da calciatore il centrocampista l'ha vissuta con la maglia del Licata, ma complice qualche problema di troppo alla schiena Morabito ha deciso di appendere le scarpette al chiodo. Il passaggio dall'altro lato della barricata è stato brevissimo, il 34enne di Reggio Calabria ha frequentato il corso di allenatore a Coverciano, conseguendo il patentito Uefa A che gli consente di allenare fino alla Prima Divisione, e nel 2012 ha già avuto la sua prima esperienza in panchina con la Valle Greganica in Serie D. I colleghi di TuttoLegaPro.com hanno contattato in esclusiva Giovanni Morabito per capire come sia stato il passaggio dal campo alla panchina in così breve tempo:

Salve Mister Morabito, quali sono le sensazioni che accompagnano il passaggio dall'essere un calciatore al diventare allenatore?
"E' stato un passaggio complesso, credo che ci sia una grande differenza tra essere allenatore e calciatore. A causa di alcuni problemi alla schiena però ho dovuto appendere le scarpette al chiodo, ma per me rimaneva indispensabile vivere il calcio ed ho deciso di diventare allenatore. La vita in panchina però è tutt'altra cosa rispetto all'essere un giocatore".

Si spieghi meglio...
"Da allenatore devi trasmettere i tuoi dettami ai calciatori, devi riuscire a far intuire alla squadra come vuoi che essa giochi. Con la Valle Greganica, nonostante i problemi societari, penso sia stata un'esperienza positiva. Purtroppo la società non è riuscita ad iscriversi".

Lei continuerà ad allenare?
"Spero di si, ho voglia di mettere in pratica ciò che ho imparato negli anni da calciatore e le nozioni assimilate durante il corso di Coverciano".

Da calciatore ha giocato in Serie A, il suo curriculum parla per lei...
"Ho delle esperienze importanti, ma non sempre chi ha respirato calcio ad alti livelli riesce a diventare anche un grande allenatore. Sono due ruoli completamenti differenti. Io spero di riuscire a rientrare in questo mondo anche da allenatore perché sento che mi appartiene. Sono cosciente che bisogna andare avanti gradualmente, passo dopo passo. Anche se non dovessi arrivare in Serie A non sarebbe un motivo di scoraggiamento per me, credo che in tutti i campi di lavoro l'importante sia dare il massimo sempre. Tenersi aggiornati, non appiattirsi, queste sono le basi per poter lavorare bene".

Qual è il suo sogno nel cassetto da allenatore?
"Non ti nascondo che non mi pongo limiti, da calciatore sono riuscito ad arrivare in Serie A e spero di poterci arrivare anche da tecnico. Nell'immediato, invece, spero di ripartire con un progetto valido e di poter fare bene".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

FOCUS TMW - Serie C 2018/2019: le panchine: il Monza sceglie Brocchi Una delle tradizioni italiche più gettonate nel mondo del pallone nostrano è quello dell'esonero. Spesso il tecnico che un club sceglie all'inizio della stagione rischia di vedersi allontanato dopo poche settimane, in alcuni casi anche dopo pochi giorni. Ecco il quadro completo delle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy