HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Altre Notizie

Il Mattino: "Lezione all'università: arbitri e Var pro Juventus"

21.11.2018 11:53 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 13435 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il dibattito su Juventus e Napoli, sull'influenza della Vecchia Signora sui direttori di gara che sarebbe risultata decisiva nel finale dello scorso campionato, si sposta dal campo all'Università per un motivo accademico. "Gli studenti vedono che non c'è il rispetto delle regole neanche nel calcio e non hanno fiducia nelle istituzioni", avverte Guido Clemente di San Luca, docente di diritto amministrativo presso la Seconda Università di Napoli, nel libro 'Campionato di calcio e stato di diritto'. Il Mattino in edicola scrive inoltre che le voci sui danni subiti dal Napoli sono state unanimi e basate - precisa il professore Clemente di San Luca - su aspetti «tecnico-scientifici» che riguardano l'applicazione delle regole e del Var. Quello del Meazza non è l'unico episodio incriminato (il rosso su input del Var a Vecino e la mancata espulsione a Pjanic), in occasione di Inter-Juventus la sera prima di Fiorentina-Napoli dello scorso aprile. Dai giuristi ne sono citati altri tre, con documentazione fotografica: Cagliari-Juve, Fiorentina-Juve e Lazio-Juve, tre i rigori non assegnati alle squadre di casa. "Un corretto utilizzo del Var avrebbe potuto sovvertire l'esito delle partite e del campionato", si legge.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Commisso: "Italiano che ha comprato in Italia. Fiorentina? No comment" "Non posso dare nessuna conferma, in senso positivo o negativo. Davvero, non posso...". Così Rocco Commisso, intercettato dall'edizione odierna del Corriere Fiorentino, sul possibile acquisto dei viola. L'imprenditore ha poi proseguito: "Se tifo Juve? Chiunque, quando cresce, diventa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510