HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

La Giovane Italia
Altre Notizie

Inter in lutto: morto Maicol Lentini, promessa del settore giovanile

20.05.2019 20:34 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 30351 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Lutto in casa Inter: è morto per un malore, a soli 15 anni, Maicol Lentini, ex promessa del vivaio nerazzurro. La sua storia aveva commosso il mondo interista e non solo: nel 2017 era stato costretto a lasciare le giovanili, per curarsi a seguito di una sua malattia. All'epoca, la curva Nord gli aveva dedicato uno striscione a San Siro, e Mauro Icardi aveva indossato la fascia da capitano in suo onore. Con una nota di cordoglio, l'Inter ha reso nota oggi pomeriggio la scomparsa del giovane: "FC Internazionale Milano partecipa commossa al dolore per la scomparsa del giovane Maicol Lentini. Proprietà, dirigenti, il Settore Giovanile nerazzurro, di cui Maicol ha fatto parte, squadra e tifosi si stringono attorno alla sua famiglia in questo giorno di grandissimo dolore".

Anche la stessa Curva Nord, tramite i propri canali social, ha partecipato al cordoglio: "La Curva Nord vicina alla famiglia di Maicol. Gli avevamo espresso la nostra vicinanza quando un male inspiegabile lo aveva allontanato quattordicenne dalle giovanili dell'Inter. Successivamente eravamo stati confortati dal fatto che sembrava essersi completamente ripreso sebbene rimanendo lontano dall'Inter e per questo oggi ancora più forte è la nostra vicinanza ai suoi famigliari e il dolore per la sua perdita. Ciao Maicol".

Alla sua famiglia vanno le più sentite condoglianze dalla redazione di TMW.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Chi è in uscita? Fiorentina, Veretout verso la definizione. Rebus Chiesa Nei giorni scorsi il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradé è stato chiaro: "abbiamo 75 giocatori tesserati e almeno 60 non sono funzionali al progetto". Un'ammissione inaspettata per i numeri in questione che anticipava un lavoro lungo e complesso per la nuova dirigenza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510