Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Inter, Mourinho: "Santon il top, poteva diventare il Maldini nerazzurro"

Inter, Mourinho: "Santon il top, poteva diventare il Maldini nerazzurro"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
mercoledì 24 luglio 2013, 14:50Altre Notizie
di Simone Bernabei

Il tecnico del Chelsea Josè Mourinho ha parlato del suo rapporto con i giovani calciatori, ricordando con grande piacere il suo rapporto con Davide Santon. Questo il virgolettato dello Special One riportato da Fcinternews.it: "Quando mi trovo fra le mani un ragazzo che ha tutto per poter stare in prima squadra e diventare un top player, non mi sono mai tirato indietro. L'ho sempre fatto, a partire dal Porto. Carlos Alberto è ancora il più giovane ad aver segnato in una finale di Champions League (19 anni nel 2004, ndr). Ma in Italia forse non si conosce il migliore. Parlo di Davide Santon, che adesso è al Newcastle. Santon ha avuto due grossi, grossi infortuni. Ma a 17 anni tutti dicevano che sarebbe diventato per l'Inter ciò che Maldini è stato per il Milan. Il ragazzo ha iniziato a giocare con me a 17 anni. A 17 anni giocava contro il Manchester United nei sedicesimi di Champions League".