HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

La Giovane Italia
Altre Notizie

Le pagelle del Barcellona - Messi unico faro. Difesa horror

Risultato finale: Barcellona-Valencia 1-2
25.05.2019 23:09 di Luca Chiarini   articolo letto 7474 volte
© foto di Imago/Image Sport

Cillessen 5,5 - Battuto in uscita da Rodrigo, che sbatte però su Piqué. Lo spagnolo lo fredda qualche minuto più tardi, così come Gameiro. Rischia con un liscio su un retropassaggio di Piqué che non ha conseguenze. Duplice errore di Guedes nel finale che gli evita il terzo gol.

Semedo 4 - Un disastro su tutta la linea nel primo tempo horror dei blaugrana. Accorcia incomprensibilmente su Guedes, aprendo una voragine a Gayà che manda in rete Gameiro. Sul raddoppio del Valencia è lui a perdersi per primo Rodrigo. (Dal 46' Malcom 5,5 - Ha il merito di provarci: fa ammonire Gayà e mette un po' di pepe nelle iniziative offensive del Barcellona. In calo nel finale).

Piqué 5,5 - Nel complesso è l'unico a non naufragare in una notte da incubo per la difesa. Al quinto compie un prodigio sul sinistro a botta sicura di Rodrigo. Non è però esente da responsabilità sulle due reti del Valencia, in particolare sulla seconda, in cui paga un'incomprensione con Semedo.

Lenglet 5 - Dopo appena cinque minuti è graziato da Rodrigo, che spreca a tu per tu con Cillessen su un suo assist involontario. Tardiva la trappola del fuorigioco su Gayà in tandem con Piqué in occasione del primo centro del Valencia. Si rifà solo parzialmente con un paio di buone chiusure nella ripresa.

Alba 4,5 - Gravita a sinistra della linea a quattro ma troppo spesso l'interpretazione è da ala offensiva pura. La conseguenze sono fatali: Gameiro se lo beve con una sterzata, Soler lo taglia fuori in velocità sul bis di Rodrigo che gela il Barcellona.

Rakitic 5,5 - Tra i pochi a provarci nel primo tempo: impegna Jaume Doménech con un mancino che il portiere controlla in due tempi. Non trova però sintesi nelle fasi in cui l'estetica dovrebbe cedere il passo al senso pratico. (Dal 77' Alena s.v.).

Busquets 5 - Fuori fase anche il metronomo del Barça, che mette in fila errori non da lui. Alcune sbavature in uscita, al sessantunesimo rimedia il giallo per una scivolata ruvida ai danni di Rodrigo. Paga la serata no della squadra.

Arthur 5 - Inesorabile la bocciatura del tecnico blaugrana dopo appena un tempo. Nella lotta viene meno e non si adatta ai ritmi forsennati imposti dal centrocampo del Valencia. Lo rileva a inizio ripresa Vidal. (Dal 46' Vidal 5 - Spreca dopo il palo di Messi e combina poco).

Sergi Roberto 4,5 - Mossa a sorpresa di Valverde che lo preferisce a Malcom nel tridente offensivo. Scelta che a posteriori risulta scellerata: quasi utopico trovare una connessione con Messi e Coutinho in un primo tempo così caotico. Meglio da laterale basso, anche se si limita ad scongiurare errori gravi.

Messi 7 - È al solito l'unico riferimento quando le cose si mettono male. Nella ripresa prova a caricarsi la squadra sulle spalle: colpisce un palo e accorcia le distanze con un tap-in agevole. Non basta, ma è il migliore dello scacchiere di Valverde.

Coutinho 4,5 - In Catalogna il brasiliano è sempre più un caso. Lontano parente del talento ammirato a Liverpool, indugia sistematicamente sul pallone senza mai creare superiorità sul suo lato. Sorprende che Valverde lo lasci in campo fino al novantesimo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

VIDEO - Tifosi Juve: "Da Guardiola a Sarri... speriamo sia transitorio" Divampano le polemiche dopo l'ufficialità di Maurizio Sarri alla Juventus, con la maggior parte dei tifosi bianconeri che non ha affatto preso bene l'illusione del sogno Guardiola e il ritorno alla realtà con l'ex Chelsea. Tuttavia, come si vede nella vox populi qui in calce, c'è...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510