HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Altre Notizie

Le pagelle del City - De Bruyne delizia, Bernardo fondamentale. Male Walker

Risultato finale: Manchester City-Tottenham 2-2
17.08.2019 20:36 di Luca Chiarini   articolo letto 7572 volte
© foto di Imago/Image Sport

Ederson 6 - Freddato dall'unica conclusione del Tottenham nel primo tempo: il sinistro di Lamela non è angolatissimo, ma comunque sufficientemente calibrato da metterlo sotto scacco. Non corre altri pericoli.

Walker 5 - Gestisce con criterio le operazioni sulla destra fino al pari di Lucas: inaccettabile che un difensore di tale caratura si faccia sovrastare di testa, su palla inattiva, da un brevilineo come il brasiliano.

Otamendi 6,5 - Buon lavoro al centro della linea: con dedizione si sta ritagliando uno spazio sempre più importante nella squadra di Guardiola. Punge anche sugli sviluppi di un corner con una torsione di testa allontanata in acorbazia da Rose.

Laporte 5,5 - È tutta la linea del City a non accorciare in tempo sul pari di Lamela, ma è soprattutto lui a temporeggiare oltre il lecito, lasciando all'argentino il margine per prendere la mira e insaccare in buca d'angolo con il mancino.

Zinchenko 6 - Cerca la soluzione personale in due occasioni, scaldando entrambe le volte i guanti a Lloris. Utile alla causa in appoggio alla manovra, soffre qualche serpentina di Lucas dopo l'ingresso del brasiliano.

Gundogan 5,5 - Si perde in mischia il neo-entrato Lucas, che va a svettare sul primo palo (più in alto di Walker) per il due a due. L'unico neo su una gara disputata altrimenti con la consueta proprietà tecnica.

Rodrigo 6 - Elemento dal peso specifico importante nel centrocampo disegnato da Guardiola. Impatto fisico abbinato a un buon senso tattico, per consentire alle due mezzali di giocare più a briglia sciolta. Fa il suo, con ordine. (Dal 78' David Silva s.v.).

De Bruyne 7,5 - Tutto il meglio del suo repertorio nei primi quarantacinque minuti: inserimenti, visione di gioco e doppio assist. Il primo (per Sterling) è una delizia, il secondo è calibrato ineccepibilmente per il taglio del Kun.

Bernardo Silva 7 - Pedina fondamentale per il gioco di Guardiola. Oltre a dare del tu al pallone, è decisivo anche in fase di non possesso. Ispira il raddoppio di Aguero con l'imbucata per De Bruyne. (Dall'80' Mahrez s.v.).

Aguero 6,5 - Per buona parte del primo tempo è sorprendentemente poco coinvolto nel fraseggio dei compagni. Poi però batte un colpo con ciò che gli riesce meglio: famelico sul radente da destra di De Bruyne, prende il tempo ad Alderweireld e mette la firma sul raddoppio. Alerco con Guardiola al momento del cambio annullato dall'abbraccio nel finale.

Sterling 7 - Che Guardiola l'abbia trasformato in un esterno goleador è ormai ampiamente assodato, ma sorprende la facilità con cui trova la porta, specie rispetto al passato. Approfitta del cioccolatino di De Bruyne e spinge in porta il pallone del momentaneo uno a zero.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Claudio Nassi: Rabiot e la Juventus Fra le tante mode che sposa il calcio c'è quella degli acquisti a costo zero. All'inizio credevo non fosse male. A dire il vero avevo anticipato la concorrenza quando, nell''85, presi Bonetti alla Fiorentina, un anno prima che scadesse il contratto con la Roma. Preparando in anticipo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510