HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Altre Notizie

Le pagelle del Tottenham - Kane, la carica dei 101. Eriksen architetto

Risultato finale: Tottenham-Arsenal 1-0
10.02.2018 15:30 di Mattia Zangari   articolo letto 2847 volte
Le pagelle del Tottenham - Kane, la carica dei 101. Eriksen architetto

Lloris 6.5 - Solita partita da libero con i guantoni per il francese, molto coinvolto dai suoi nel palleggio 'basso'. E chiamato in causa in una sola circostanza dagli avversari, dal tiro a giro di Wilshere ben avvitato ma poco potente.

Trippier 7 - Sempre 'aperto' sulla destra, è il fluidificante indispensabile per cercare di allagare il gioco di Pochettino contro le maglie strette schierate da Wenger. Quando ne ha la possibilità, crossa in mezzo creando scompiglio, come quando – dopo un tunnel irridente esibito sotto il naso di Wilshere – arma il destro a Kane per il possibile 2-0.

Sanchez 5.5 - Al 5', l'attacco alla profondità di Aubamenyang quasi lo manda in tilt. Prosegue su buoni standard difensivi, anche perché gli offensivi biancorossi non lo stuzzicano, fino a quando si fa sfilare alle spalle misteriosamente lo sciagurato Lacazette a pochi secondi dal gong.

Vertonghen 6.5 - Poche pratiche da sbrigare in area, praticamente una o due di numero per il belga. Che non fatica a sovrastare Aubameyang nel gioco aereo, e deve confrontarsi raramente con attacchi condotti da terra.

Davies 6.5 - Fatica a sovrapporsi sulla fascia, complice la presenza ingombrante di Son sul binario di competenza. La prima volta che supera la linea è quella in cui pennella sulla testa di Kane il gol vittoria.

Dier 6 - Tremendamente scolastico nella gestione della manovra, ma questa non è una notizia. Tenta, dando fondo all'arma migliore repertorio, i soliti blitz nell'area avversaria: nel primo caso struscia la palla di testa in mezzo a tre difendenti, nel secondo manca l'impatto pieno e spreca il possibile vantaggio.

Dembélé 6 - Aggressivo al punto giusto, a volte anche oltre (leggasi il fallo che concede l'ultima preghiera a Ozil). Risulta, come nelle ultime uscite, il più brillante a metà campo, quello con più gamba.

Son 6.5 - Impazza su tutto il fronte d'attacco con e senza palla, il sudcoreano è uno dei pochi a provare la giocata che va fuori dall'ordinario. Gli riesce qualche numero, non quello che modifica il numerino alla casella gol: manca il colpo del ko calciando alle stelle prima di uscire stremato dal campo. Dal 70' Lamela 6 Ingresso di impatto per il Coco, che in men che non si dica manda in porta Alli per il 2-0. Sempre acceso, manca 'solo' quando deve ammazzare la gara.

Alli 6.5 - La prima fiammata dei padroni di casa è opera sua, con l'accelerazione palla al piede sul versante sinistro che costringe agli straordinari Mustafi. Migliora con l'invecchiare del match, soprattutto nell'esatto istante in cui sa capirne i momenti; peccato che sbagli un gol non da lui davanti a Cech. Dall'85' Wanyama sv.

Eriksen 7 - L'architetto di Wembley ha progetti misteriosi che la maggior dei giocatori sulla Terra non possono neanche sognare. Al 27' illumina Kane che, stranamente, non lo ripaga; visto che la collaborazione dei compagni scarseggia, decide di fare di testa sua e indovina il sette, laddove però vola Cech.

Kane 8 - La carica dei 101 (gol in Premier) lo responsabilizza forse troppo al 27', quando spreca un invito a nozze di Eriksen. Al rientro dagli spogliatoi mette la corona di principe dei derby di Londra, incornando nel sacco il settimo gol in sette partite nella stracittadina con la squadra che lo scartò quando era bambino. Va vicino più volte alla doppietta, ma incontra un Cech ispirato sulla sua strada.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Inter-Candreva, rinnovo più vicino Antonio Candreva e l’Inter, avanti insieme. Parti più vicine per il prolungamento del contratto fino al 2022. Lavori in corso e rinnovo che arriverà probabilmente tra dicembre e gennaio. L’Inter e Candreva lavorano per continuare ancora insieme...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510