HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Altre Notizie

Le pagelle della Danimarca U21 - Si salva solo Skov. Disastro Pedersen

Risultato finale: Germania U21-Danimarca U21 3-1
17.06.2019 23:25 di Luca Chiarini   articolo letto 3280 volte
© foto di Federico De Luca

Iversen 6 - Doppio intervento su Oztunali, un'uscita provvidenziale su Henrichs, gran riflesso sulla stecca di Waldschmidt. Fa da contraltare l'indecisione in uscita sul secondo sigillo di Richter.

Kristensen 5 - Si sfilaccia dopo un primo tempo in cui riesce a controllare buona parte degli affondi tedeschi che hanno origine sul suo lato. Nella ripresa perde energie e distanze e capitola sui break di Richter ed Henrichs.

Nelsson 5 - Accorcia tardivamente su Richter, che ha tutto il tempo di prendere la mira e freddare Iversen con un radente di sinistro reso ancor più velenoso dalla sua deviazione. Nei minuti finali sfiora l'autorete con un colpo di testa.

Rasmussen 5,5 - Troppo leggero il pressing su Eggestein, agevolato nella sponda per Richter. Questo l'errore più significativo, seguito da una serie di imperfezioni che non giovano alla stabilità della retroguardia danese.

Pedersen 4,5 - Subito l'approccio giusto: prova a scaldare l'asse con Jensen con un paio di infilate a sinistra che preoccupano la difesa tedesca. Poi un secondo tempo horror: in bambola in fase difensiva, consegna a Richter la palla del due a zero con un retropassaggio scellerato.

Billing 5 - Alla lunga paga lo scotto del mismatch tecnico e atletico con i centrocampisti teutonici. Compassato in regia, in ritardo su Richter che manda in porta Waldschmidt. Rientra alla base all'ottantesimo: lo rileva Wind. (Dall'80' Duelund s.v.).

Jensen 5,5 - Mette ordine a centrocampo dettando i ritmi, con una discreta interpretazione della doppia fase. Complicato trovare la giusta imbucata alla luce dell'immobilismo di chi lo circonda. Anche lui nel tritacarne quando la Germania dilata il divario.

Kofod Andersen 5 - Evanescente nel primo tempo, disarmante la semplcitià con cui Richter si sbarazza di lui sul raddoppio tedesco. Non un caso che sia il primo sacrificato da Frederiksen. (Dal 70' Abildgaard 5,5 - Ingresso che avviene a partita già compromessa).

Skov 6,5 - Fino all'intervallo sembra soccombere alle pressioni generate dalla stagione da record con il Copenaghen. Poi si ridesta e si carica la squadra sulle spalle: gli affondi più pericolosi dei danesi hanno sempre origine (e spesso epilogo) da lui. Trasforma il rigore che accorcia le distanze a sedici minuti dal novantesimo.

Ingvartsen 5 - Riferimento centrale che finisce nella morsa di Tah e Baumgartl. Zero tiri in porta, lavoro ampiamente sotto la sufficienza per i compagni. Non è la sua serata.

Bruun Larsen 5 - Sbatte sistematicamente sul muro erto da Klostermann e non guadagna mai le zone nevralgiche del campo. Lontano dal vivo del gioco e inoffensivo. (Dall'80' Wind s.v.).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Perin ha superato le visite, Juve e Benfica continuano a trattare Secche smentite sulle indiscrezioni trapelate dal Portogallo circa il mancato superamento delle visite mediche da parte di Mattia Perin. Secondo quanto raccolto da TMW, l'estremo difensore - ieri sera giunto a Lisbona con un volo da Milano - ha regolarmente superato i test di oggi....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510