HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Altre Notizie

Le pagelle dello Zenit - Criscito la riapre, Zalobotnyi non punge

Risultato finale: Lipsia-Zenit 2-1
08.03.2018 23:04 di Fabio Tarantino   articolo letto 1688 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Lunev 6 - Bruma lo beffa da pochi passi, può nulla sul gol subito. Per il resto è sempre attento ed impedisce al Lipsia di arrotondare ulteriormente il risultato.

Ivanovic 6 - Spinge sulla corsia destra, specialmente nella ripresa, ma soffre quando è costretto a ripiegare, con le squadre lunghe.

Mevlja 5.5 - Sul gol di Bruma è fuori posizione e fatica a rientrare, ma è solo parzialmente responsabile dato che tutta la sua squadra s’è fatta trovare impreparata.

Mammana 5.5 - In occasione del gol si fa sorprendere dal movimento di Bruma, che scatta in posizione regolare.

Criscito 6.5 - Non demerita e nel finale, con un bel calcio di punizione, regala un gol fondamentale alla sua squadra in chiave qualificazione.

Kuzyayev 5.5 - Fatica a trovare la giusta posizione in campo, sul secondo gol condivide coi compagni di reparto la responsabilità di aver lasciato troppo solo Keita.

Kranevitter 5.5 - Keita lo supera troppo facilmente in occasione del raddoppio, paga la differenza di passo e anche una condizione non ottimale.

Erokhin 6 - Agisce davanti alla difesa, qualche buon pallone recuperato e anche diversi errori. Nel complesso non demerita.

Rigoni 6 - Non demerita, entra subito nel vivo del match ma, specialmente nel secondo tempo, appare poco lucido in zona realizzativa. Dall’81’ Poloz sv.

Zalobotnyi 5 - Si fa apprezzare per generosità e ricerca della palla, ma ha poche chance per pungere e la sua prova dura poco meno di un’ora. Dal 57’ Driussi 6 - Poco più di mezz'ora in cui si fa notare per supporto alla manovra.

Kokorin 5.5 - Si accende a tratti e non riesce quasi mai a pungere. Giornata tutt’altro che indimenticabile, per lui come per tutti i suoi compagni.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Il livello della Serie A è in crescita, ma lo Scudetto è un'altra storia. In B e in C il caos va avanti e c'è un colpevole: non si può riformare il calcio cambiando le norme in corsa Il gioco corale della Sampdoria orchestrato da Marco Giampaolo. La nuova Fiorentina, giovane, ricca di talento e con un tridente offensivo già forte, ma potenzialmente devastante. Il calcio rapido e verticale del Sassuolo di Roberto De Zerbi, e la personalità del leader del Cagliari...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy