HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Altre Notizie

Lorenzo Amoruso: "La Coppa Italia con la Fiorentina grande emozione"

29.06.2011 07:30 di Redazione TMW.   articolo letto 3702 volte
Fonte: Radio Sportiva
© foto di Federico De Luca

Lorenzo Amoruso (attuale osservatore della Fiorentina), è intervenuto a Radio Sportiva. Queste le sue parole:

TROFEI - "Il primo trofeo è quello che ti rimane nel cuore, la Coppa Italia con la Fiorentina è stata una gioia immensa. Firenze aspettava un trofeo da tanti anni, quando ho fatto il gol della sicurezza a Bergamo è stato un grande momento. Il primo trofeo è come il primo amore, non si scorda mai".
RANGERS - "All´estero non vengono apprezzati solo gli attaccanti, viene apprezzato chi è attaccato alla maglia, quello che esce dal campo stremato. Ho sempre dato il massimo, per questo mi vogliono bene".
RICORDI - "Quando smetti di giocare, inevitabilmente ritornano in mente i ricordi più belli. L´esperienza in Scozia è stata bella, la rifarei. Quando vai all´estero devi prepararti mentalmente, ad esempio in Scozia il clima è completamente diverso, come altre cose. Il calcio aiuta ad integrarsi meglio, ma chi va all´estero non può fare la vita di chi è in Italia".
BLACKBURN - "Sono andato là con tante aspettative, purtroppo l´infortunio al ginocchio mi ha tenuto fuori per qualche mese ma comunque non mi sono trovato male. Poi sono stato accantonato in maniera inspiegabile, non era ciò che sognavo di fare a fine carriera, ma è andata così. Non ho accettato la serie C, forse sbagliando ma non rimpiango niente della mia carriera. Peccato solo non aver mai giocato in Nazionale, visto che ha giocato gente al mio stesso livello".
FIORENTINA - "Il River è stato monitorato, così come tutte le altre squadre. Il Direttore Corvino conosce praticamente tutti, saprà come muoversi sul mercato, poi bisognerà capire chi possiamo prendere. Non credo che comunque il River svenderà i suoi giocatori".
FUNES MORI - "Funes Mori è uno dei giocatori collegati alla Fiorentina, ce ne sono tanti; dobbiamo capire chi è pronto per il campionato italiano".
OFFERTE - "Le offerte che arrivano alla società non le posso sapere".
MIHAJLOVIC - "E´ stato chiaro fin da subito, è da elogiare un allenatore che - pur avendo l´offerta dell´Inter - ha deciso di restare a Firenze".
ALLENATORE - "Il ruolo che Corvino mi ha dato quest´anno è stata una piacevole rivelazione, in modo piuttosto arrogante posso fare un po´ di autocelebrazione, ancora qualcosa di calcio ci capisco...".
BARI - "Sono molto triste per la retrocessione del Bari, saluto con tanto affetto Matarrese. Spero che la squadra possa avere la forza di tornare in A, meritano questo campionato".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Amoruso “Il derby per il Torino è la partita dell’anno, sentita dalla tifoseria e da tutto l’ambiente. Le tensioni sono notevoli. Per la Juve invece è una partita come tutte le altre, non è vissuta con le ansie della gente del Toro”. Così a TuttoMercatoWeb il doppio ex di Juventus e Torino,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->