VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
Altre Notizie

Mondonico: "Atalanta, sarà festa tutto l'anno. Si può sognare in grande"

28.11.2016 13:49 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 4909 volte
© foto di Federico De Luca

L'Atalanta vola, i tifosi sognano, chi meglio di Emiliano Mondonico, che l'ambiente bergamasco lo conosce benissimo, per commentare il momento degli orobici, ai microfoni di Sky Sport 24: "Adesso è festa tutto l'anno qui a Bergamo. L'Atalanta è un grande libro, con dentro dei capitoli: positivi e negativi. Questa squadra sta scrivendo un capitolo pazzesco, è giusto che abbiano spazio nelle pagine principali. Tutti sono entusiasti ma si chiedono anche se sia un sogno o meno. Questo è il bello del popolo bergamasco: che non si fa attrarre, ma è sempre timoroso che tutto quanto svanisca, pur pronto a sostenere chi porta avanti questo sogno".

L'Atalanta come il Leicester?
"Ho parlato con Gasperini e gli ho detto che secondo me è più facile andare in Europa vincendo la Coppa Italia che in campionato. Però i risultati recenti possono dire qualcosa di diverso: la fine del girone di andata mi sembra facile. Tra le nove sorelle che possono contendersi lo Scudetto, penso che l'Atalanta abbia partite alla sua portata. Potrebbe migliorare, magari recuperare qualche punto, sarebbe incredibile. Ormai il sogno è diventato un'estasi, si può sognare qualcosa di grande".

Gasperini può emulare i suoi risultati?
"L'Atalanta di quest'anno ha una storia stranissima. Penso alle cinque sconfitte nelle prime partite, poi la rivoluzione di Pescara che ha portato i suoi frutti. Gasperini è stato l'organizzatore di questa rivoluzione. Ha pescato questi giovani, li ha fatti diventare maturi alla svelta. Ha pescato quelli che non hanno mai mollato ed è arrivata questa miscela di anziani con entusiasmo e giovani con maturità. Una miscela che sta offrendo gare molto positive: ieri ero a Bologna, penso che anche i tifosi bolognesi abbiano pensato che sarà festa tutto l'anno. Il pubblico era vicino alla mia Atalanta, anche in campi avversi. In questo momento mi sembra che questa squadra sia un po' così, accettata da tutti. Storie come queste fanno bene al calcio e trovano tantissime persone che si aggregano. Io spero che questa squadra sappia attirare la simpatia non solo dei bergamaschi ma anche di chi vede il calcio senza il salame sugli occhi".

Tra i ragazzi terribili di Gasperini, qual è quello che può avere più carriera?
"Io dico il giocatore che mi ha meravigliato più di tutti: Petagna. Mi sembrava un gigione, uno che metteva in campo la sua fisicità. Ieri mi ha impressionato: non gioca per i gol ma per la squadra. A volte noi allenatori dobbiamo ricrederci: il calcio è bello anche per questo".

Come ha fatto Gasperini a superare le difficoltà iniziali con la piazza di Bergamo?
"Bisogna diventare bergamaschi. Non è una piazza che si adegua agli altri. Se devo dare un altro merito a Gasperini è che parla ogni giorno coi bergamaschi. L'errore sarebbe stato pensare che fosse l'ambiente a rivolgersi a lui. L'arte è stato essere pronto ad adattarsi all'ambiente".

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Juve, risultato positivo. Napoli: abbagliato da Mertens" Nella Tribuna Stampa pomeridiana su TMW Radio, solita incursione di Niccolò Ceccarini per commentare i risultati del...
23 settembre 1984, Maradona segna il suo primo gol in serie A Il 23 settembre 1984 Diego Armando Maradona segna il suo primo gol in Serie A con il Napoli. Il Pibe de Oro, arrivato in estate dal...
TMW RADIO - Collovoti: "Mertens voto 9. Ok Ilicic; male J. Mario, 4 per lui" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Tribuna Stampa su TMW Radio, i Collovoti di Fulvio Collovati,...
#NES-tweet - #Calcio #Juventus - Un solo modo di tenere in vita il 4-2-3-1: la presenza contemporanea di #Cuadrado, #Dybala e #Mandzukic. NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ...Valon Behrami Il centrocampista dell'Udinese e della nazionale Svizzera Valon Behrami e sua moglie Elena sono ritornati in Italia, dopo tre...
Fantacalcio, Surprise Up & Down 6^ giornata Ecco a voi la nostra rubrica che vi dirà quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori più o meno in forma. Buona lettura! ROMA – UDINESE Roma Surprise...
Il calcio e l'Italia, binomio inossidabile. Un affare da 798 milioni di euro. E in Spagna il pallone regna sovrano Uno studio pubblicato su Milano Finanza certifica che la nostra serie A si è rivelata il terzo settore industriale in Italia. Il conto...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 settembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 23 settembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.