HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Altre Notizie

Non solo il caso Icardi. Per La Repubblica all'Inter è guerra tra bande

16.03.2019 11:49 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 15638 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Dalle colonne del quotidiano 'La Repubblica', emerge oggi una ricostruzione molto approfondita e a tratti inquietante del momento che sta vivendo l'Inter, un caos senza fine che va ben oltre il caso Icardi. Da quando al centravanti argentino è stata tolta la fascia di capitano la situazione è degenerata, ma i germi di una crisi che adesso è esplosa in modo fragoroso erano attivi già prima. Lo spogliatoio dell'Inter, si legge, è diviso in tre fazioni: quella degli italiani, quella dei sudamericani e quella degli slavi, con questi ultimi che sono molto legati al ds Ausilio e che sono stati i più felici della decisione della società di affidare la fascia al portiere Samir Handanovic.

Icardi già la scorsa estate è stato messo sul mercato, allora l'Inter provò a imbastire uno scambio con la Juventus che comprendesse anche Paulo Dybala. Nulla di fatto, ma le parti ne stanno discutendo anche in chiave futura e tutt'ora Inter e Juventus stanno discutendo dello scambio Dybala-Icardi. C'è poi la situazione Spalletti, ormai giunto a fine corsa perché da tempo - si legge - ha perso il controllo dello spogliatoio. Antonio Conte è il favorito per la sua successione a giugno, ma non è escluso che se la situazione dovesse ulteriormente degenerare la società potrebbe ingaggiare Esteban Cambiasso come traghettatore per concludere la stagione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il punto sulla A femminile - Alla Juve il match dei record La Juventus si aggiudica, davanti a 39mila spettatori, la sfida Scudetto contro la Fiorentina e si avvia al secondo titolo consecutivo. Le viola invece dovranno lottare fino alla fine contro il Milan per salvare almeno la qualificazione alla prossima Champions League. In coda invece...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510