HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Altre Notizie

Parma, D'Aversa: "Risultato giusto per come l'abbiamo preparata"

15.09.2018 17:42 di Giuseppe Emanuele Frisone   articolo letto 703 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Ai microfoni di Sky, il tecnico del Parma Roberto D'Aversa ha commentato così il colpo esterno a San Siro contro l'Inter: "A volte quando si viene a giocare contro l'Inter è impensabile strappare una vittoria. Faccio un plauso ai ragazzi, che forse hanno raccolto sin qui meno di quanto meritano".

Sul match di oggi:
"E' chiaro che in una partita simile, dove avevamo anche qualche debuttante, è fondamentale avere giocatori esperti. In passato abbiamo pagato una condizione fisica non ottimale, ma questo è dovuto anche a quello che ci è successo in estate. Eravamo convinti, però, che con il miglioramento della condizione, ci saremmo tolti soddisfazioni. Siamo stati fortunati, ma la fortuna aiuta gli audaci. Sono contento per Dimarco, che ha fatto benissimo in Under 21 e oggi merita questa soddisfazione".

L'avete vinta anche a livello tattico:
"Già dalla fine dello scorso campionato, lavoriamo con gli attaccanti stretti. Contro giocatori così importanti, preferiamo far giocare gli avversari sugli esterni, perché lateralmente abbiamo più tempo di rimediare. Per le nostre caratteristiche, aver tre attaccanti vicini è importante. E' un modo diverso di difenderci, che ci dà la possibilità di essere pericolosi nelle ripartenze. Per la partita che dovevamo fare, credo che sia un risultato giusto".

Ora però bisogna vincere anche contro le piccole:
"Contro la SPAL non c'era Gervinho, che per noi può fare la differenza e come si è visto con la Juventus. Contro la Juve però è un discorso a parte, era due settimane fa e c'era una condizione fisica diversa. Contro la SPAL abbiamo perso anche per il gesto tecnico di Antenucci. E' inevitabile che contro Inter o Juventus le motivazioni sono diverse, devo essere bravo a trasmettere le stesse motivazioni quando giochiamo contro le squadre come noi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

RMC SPORT - Bucciantini: "La Roma ha paura. Chiesa numero uno" Marco Bucciantini, giornalista, a RMC Sport Live Show ha parlato dei tanti temi alla vigilia del turno infrasettimanale di Serie A: "Nella Roma adesso non funzionano tante cose e tanti rapporti. Ci sono troppe distanze dentro e fuori dal campo. Alla Roma manca l'istinto di conservazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy