HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Altre Notizie

Prokop e il poco spettacolo - Top&flop di Austria Vienna-Aek

Austria Vienna-Aek 2-0
07.12.2017 21:04 di Pierpaolo Matrone   articolo letto 407 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

TOP:

La solidità delle difese - Lo 0-0 la dice lunga sulla partita. A dominare sono state le due retroguardie: quella austriaca è stata brava a tenere d'occhio il duo Livaja-Araujo, mentre la difesa dell'AEK non ha avuto tanti problemi ad avere la meglio, soprattutto sulle palle alte. Quest'ultima, a volte troppo irruenta, è sempre stata concreta.

La prova di Prokop - L'unico a provarci davvero, stringere i denti e mettere in difficoltà l'AEK Atene. Il numero 16 dell'Austria Vienna è andato un paio di volte vicino al gol, ma è stato anche sfortunato. Intraprendente.

La generosità di Araujo - Si muove per tutto il fronte offensivo, alla ricerca degli spazi migliori per far male. Si sacrifica anche in fase difensiva quando deve. Non segna, è vero, ma la sua prestazione è sicuramente oltre la sufficienza.

FLOP:

L'impalpabile Friesenbichler - Certo, si fa vedere e anche tanto, ma non è per nulla concreto. Un lavoro astratto, fatto di poche cose e spesso posizionamenti errati. Tant'è che il numero 9 dell'Austria Vienna finisce spesso in fuorigioco.

Lo spettacolo - Spettacolo... Quale? Non c'è stato nessun tipo di spettacolo: pochissime palle gol, squadre chiuse e il risultato ne è una partita brutta che non dà uno bello spot all'Europa League.

L'assenza dei terzini - In fase difensiva fanno bene, come detto, sia da un lato che dall'altro. Ma da Blauensteiner, Salamon, Bakakis e Lopes ci si aspettava sicuramente una maggiore spinta. Era questa forse la chiave per far male agli avversari.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Inter, D'Ambrosio: "Le polemiche arbitrali? Rispondo con il silenzio" Danilo D’Ambrosio, che ha siglato il gol che ha regalato la vittoria all’Inter, ha commentato così la gara nel post partita: “Quando sei costretto a vincere per forza ti esponi a ripartenze. Non abbiamo avuto un buon inizio di campionato ed essendo l’Inter dobbiamo cercare di vincere...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy