HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Altre Notizie

RBN, Furino: "CR7 non è infallibile. VAR utile per la Juventus"

19.11.2019 10:49 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 4022 volte

Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo’, è intervenuto l’ex bianconero Giuseppe Furino: “Io ho abbandonato il calcio, lo seguo da tifoso e mi fa piacere quando amici ed ex colleghi si ricordano di me. Ho un bel ricordo di tutti, ho dei ricordi fantastici”.

Su Cristiano Ronaldo: “Non c’è nessuno che può essere considerato infallibile, tutti possono sbagliare e tutti hanno la possibilità di rimediare. Quello che è importante è che le persone siano così brave da saper reagire agli errori. Io forse avevo quella dote”.

Sul VAR: “Non sono d’accordo con Platini. È un’opportunità che viene messa a disposizione dalle moderne tecnologie. Poi non sono in grado di dire se sia così importante l’utilizzo del VAR perché ad esempio su alcuni falli di mano in area di rigore oggi danno fallo, magari una volta non venivano sanzionati. Su alcune situazioni è bene che ci sia, credo che sia un bene anche per la Juventus che ha bisogno di mettere a tacere tante malelingue, persone superficiali che valutano il valore di una squadra attraverso alcuni episodi. Io sono favorevole al fatto che ci sia, mi viene da sorridere quando vedo sanzionare certi falli di mano. Forse se ne va un uso esagerato”.

Sui falli di mano di De Ligt: “Ha la calamita, poverino… Non può farci niente, per me il fallo di mano è quello fatto volontariamente, magari una deviazione in porta, altrimenti non lo fischierei. Poi ci sono delle regole che condizionano anche questi falli. Secondo me ne hanno dati alcuni che gridano vendetta”.

Su Sarri: “Io vedo che è cambiato poco, nei primi due mesi c’era un tentativo di cambiare impostazione e questo tentativo è ancora in corso. Ma quello che vedo è che i giocatori sono sempre gli stessi. Sta lavorando su una difesa bloccata e su un gioco rapido in attacco, in questo modo la Juve prende meno gol”.

Clicca sul podcast in calce all’articolo per l’intervento completo.


Beppe Furino ai microfoni di "Terzo tempo" con Marco Spadavecchia e Giulia Borletto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Napoli, di Sarri non è rimasto nulla. Gattuso, tutto da rifare. Ecco chi arriva a gennaio! Juve, sicuro che De Ligt valga più di Demiral? Toro horror, così no Sinceramente pensavamo che il malato fosse grave ma non gravissimo. Invece se è vero che Maurizio Sarri ha lasciato un Napoli che godeva di ottima salute, è preoccupante come Carlo Ancelotti abbia ridotto il Napoli. A pezzi. Gattuso cambierà questa squadra? Sicuramente ma occorre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510