Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ag. Gabbiadini: "Era incedibile. Ora bisogna capire"

Ag. Gabbiadini: "Era incedibile. Ora bisogna capire"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Bettucci
martedì 04 dicembre 2018 19:41Altre Notizie
di RMCSport Redazione

Silvio Pagliari, agente tra gli altri di Manolo Gabbiadini, è intervenuto all'interno del Live Show di RMC Sport: "Il Southampton ha cambiato allenatore ieri quindi dobbiamo vedere che succede. Una settimana fa era incedibile, oggi non si sa, dobbiamo vedere se sono cambiati gli scenari oppure no. Andrò in Inghilterra perché in questi momenti serve chiarezza anche per poi pensare al calciomercato".

Bologna e Fiorentina potrebbero essere destinazioni possibili?
"Con Corvino in passato qualcosa c'era stato poi però non si era concretizzato. In questo momento non faccio nomi anche perché come ho detto prima per Gabbiadini rimanere in Premier League sarebbe comunque importante. Sono arrivate delle offerte, anche dall'Italia, vedremo cosa succederà".

A gennaio ti aspetti un mercato scoppiettante?
"Qualcosa si farà ma non penso che sarà un mercato scoppiettante. Ci sono squadre che stanno già bene così, tipo Inter e Juventus. Milan e Roma dovranno fare qualcosa così come si muoveranno le squadre che lotteranno per non retrocedere".

Milan, Ibrahimovic sì o no?
"Più sì che no. Al Milan serve un giocatore che possa fare la differenza subito e ci stanno pensando seriamente. Io sono contrario a livello personale perché io sarei per far giocare i giovani come Cutrone. I rossoneri devono prendere per forza qualcuno a centrocampo, ma anche la Roma in mediana faranno qualcosa. Monchi ha portato a casa tanti giovani molto interessanti ma a centrocampo manca l'aggressività che portava Nainggolan".

Zaniolo, il suo rendimento è anche merito anche di Mancini?
"In Italia non abbiamo equilibrio. Serve la giusta gavetta e il giusto percorso perché solo così si possono formare e creare i grandi campioni. Bisogna avere tutti più equilibrio. Poi se puntiamo sui giovani dobbiamo anche saperli difendere quando hanno momenti di difficoltà".

Cosa pensi delle parole di Gravina sulle riforme?
"Dobbiamo formare i nostri giovani e prima ancora gli allenatori. In Italia non produciamo grandi talenti perché non sappiamo più lavorare nei settori giovanili".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000