HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

La Giovane Italia
Altre Notizie

Ausilio: "Rafinha? Abbiamo ottimi rapporti con il Barça".

07.05.2018 21:10 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 9264 volte
Fonte: Dall'inviato a Fiuggi Lorenzo Marucci
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo aver ricevuto il premio Maestrelli, il direttore sportivo dell'Inter, Piero Ausilio, è intervenuto ai microfoni di RMC Sport:

Felice per il premio?
"Quando ricevi un premio è sempre un piacere. C'è soddisfazione, anche perchè è legato a una manifestazioni di giovani e io vengo da lì".

Sul momento dell'Inter:
"Siamo in ottima forma, merito di un lavoro partito da luglio con mister Spalletti. Vedo una squadra forte, consapevole e determinata. Poi per voi conterà se arriveremo terzi o quarti, ma per noi abbiamo fatto un buon lavoro, abbiamo una buona base da cui partire il prossimo anno. Il rinnovo di Spalletti? Non è una questione di contratti, noi siamo contentissimi di Spalletti. Non penso sarà un problema organizzare con lui il futuro".

L'Inter sta meglio della Lazio?
"Non lo so, penso all'Inter. Dobbiamo vincere queste due partite per far diventare il sogno Champions una realtà".

Cosa dovranno aspettarsi i tifosi per il prossimo anno?
"C'è una società importante, ambiziosa che lavora. Si ripartirà da un gruppo forte e solido. La priorità è costruire una squadra migliore per il prossimo anno, ma ora pensiamo a finire al meglio questa stagione".

L'identikit di un calciatore che servirebbe in estate?
"Un giocatore che ha la personalità e le qualità, tecniche e morali, per stare nell'Inter. Serve un calciatore forte, che sia giovane o meno".

Metterebbe la mano sul fuoco circa la permanenza di Icardi?
"Sul fuoco non la metto. È il nostro capitano e ha ancora tre anni di contratto. Noi abbiamo la volontà di voler stare insieme e di fare ancora grandi cose in futuro".

Rafinha vuole restare all'Inter...
"La sua volontà è importante e l'ha subito manifestata al momento della firma. Dobbiamo valutare delle cose, ma è sicuro che noi siamo contenti di lui, sia per l'aspetto tecnico ma anche per le sue doti morali. È un giocatore di personalità e di carattere. Abbiamo un ottimo rapporto con il Barcellona".

Archiviate le polemiche con la Juventus?
"Non abbiamo fatto alcuna polemica contro la Juventus. Noi, con calma, abbiamo detto quello che era giusto dire con un certo stile, in modo molto educato. Orsato ha sbagliato tanto durante Inter-Juventus, ma rimane un grande arbitro, uno dei migliori in Europa".

Sulle possibilità di salire in A per il Frosinone:
"Il campionato di Serie B è molto duro. Il Frosinone è una squadra molto competitiva, so quanto ci tiene il presidente Stirpe. Fino alla fine lotteranno per la promozione, un obiettivo alla portata".


Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, intervistato da Lorenzo Marucci al Premio Maestrelli a Fiuggi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Martorelli “Come previsto, l’Inter è stata una delle società più attive di questo mercato di gennaio. La volontà dei nerazzurri è di accorciare il gap con la Juve, vorranno giocarsela fino alla fine. Ora mi aspetto che la Roma possa mettere a disposizione di Fonseca qualche innesto per lottare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510