HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Altre Notizie

RMC SPORT - Chiarugi: “Mancini ideale per il rilancio. Ha la tempra giusta”

16.05.2018 07:35 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 6306 volte
© foto di Federico De Luca

Luciano Chiarugi, ex giocatore anche diFiorentina e Milan a RMC Sport Quelli della Notte ha parlato del nuovo c.t. dell’Italia Mancini di cui è stato vice ai tempi della Fiorentina, la prima esperienza del Mancio come allenatore: “La società decise di esonerare Terim e portare a Firenze un giovane Mancini che non aveva ancora il patentino, così per affiancarlo chiamarono me che allenavo la Fiorentina Primavera. Già all'epoca aveva le idee molto chiare su cosa fare ed una grande voglia di emergere. Aveva già la tempra dell'allenatore, gli si leggeva in faccia. E poi ha ampiamente dimostrato le sue qualità vincendo tantissimo. Credo che andando anche all'estero si sua perfezionato come tecnici. La sua ambizione è sempre stata quella di allenare l’Italia e gli auguro di fare cose importanti anche se non sarà facile vista la situazione. Ha delle idee chiare e vedremo cosa farà anche con il gruppo visto che si parla tra gli altri anche di Balotelli. E’ l’allenatore giusto per rifondare e rilanciare l’Italia. Sono convinto che la sua sarà una Nazionale giovane e divertente. Mi ha fatto piacere quando ricordò che io ero un suo punto di riferimento anche calcistico: giocavo nel Bologna e lui era un ragazzino delle giovanili rossoblu'. In me vedeva il calciatore abile tecnicamente, dotato di estro e fantasia. Ciò che poi è diventato lui, un grandissimo”.

Come valuti la Fiorentina reduce dalla sconfitta contro il Cagliari?
“E’ un peccato perché quella era davvero un’occasione da non perdere per la corsa all’Europa. La Fiorentina ha dimostrato di essere una squadra molto altalenante in questa stagione. Adesso i viola non hanno più niente da perdere e dunque a Milano bisogna giocare per l’onore. La Fiorentina vincendo a Milano può riqualificare un po’ la rosa con la speranza di poter fare meglio nel prossimo campionato”.

Stretta di mano tra Mancini e Chiarugi © foto di Federico De Luca

ARTICOLI CORRELATI

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

RMC SPORT - Delneri: "Ventura la persona giusta per il Chievo" Luigi Delneri, allenatore anche di Chievo Verona e Sampdoria, a RMC Sport Live Show ha toccato tanti temi: "Ricordo a cui sono più legato? Il miracolo del Chievo penso sia indistruttibile. Non nasceranno più situazioni del genere. Si parla di una squadra di un quartiere con duemila...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy