HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Altre Notizie

RMC SPORT - Mangia: "Aspettiamo a dare il Napoli per spacciato"

13.03.2018 16:01 di RMCSport Redazione  Twitter:    articolo letto 5674 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

L’intervento di Devis Mangia, allenatore del Craiova, a RMCSport, durante la trasmissione ‘Maracanà’

Come si spiegano le dichiarazioni di Spalletti?
“Un allenatore bravo come lui, con una tale esperienza, credo abbia valutato bene il momento in cui fare certe dichiarazioni. Ha voluto spronare la squadra. Il Napoli sta lavorando con Sarri, che ha una filosofia ben chiara, da un po’ di anni. L’Inter è alla prima stagione con Spalletti, serve tempo quando si vuole ricostruire, non è solo il nome che fa la differenza”.

Come valuta il lavoro di Gattuso?
“Lo valuto molto bene. Che il Milan sia a lottare per la Champions è una normalità, vista la qualità della rosa: l’inizio di stagione invece è stato problematico. In estate ci sono stati tanti cambi, con molti acquisti, ed è normale che la squadra possa aver incontrato delle difficoltà. Con Gattuso la squadra ha un ritmo diverso, gioca con intensità massima e i giocatori si conoscono di più rispetto ai primi mesi di Montella”.

Andrè Silva e Cutrone possono giocare insieme?
“Con il centrocampo a rombo, storico schema del Milan, penso di sì. Sono due giocatori generosi, che partecipano molto alla fase di non possesso e possono dare una mano a coprire bene il campo”

Sul VAR in Italia:
“Non mi piace aspettare 4 minuti prima che venga assegnato un gol. Non è facile trovare una soluzione, ma di sicuro vanno ridotti i tempi di attesa, sennò diventa una cosa esagerata. Sicuramente bisognava modificare l’aspetto del gol- non gol, per le altre cose bisogna circoscrivere questa nuova tecnologia di più”.

Sulla lotta Scudetto:
“Non cominciamo a dire che il campionato è finito. Dopo un anno da capolista, ora il Napoli è dietro per la prima volta. La Juventus è solida ed ha una mentalità che può fare la differenza: non ho mai visto alti e bassi, Allegri è stato bravissimo a mantenere la barra dritta”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

TMW - Foggia, in serata contatto con Delio Rossi: la situazione Ore calde a Foggia. La società è in riunione per decidere a chi affidare la panchina per il post Grassadonia. L’attuale allenatore infatti è sempre più vicino all’esonero. Salgono le quotazioni di Delio Rossi, previsto contatto in serata. Si lavora su un annuale con opzione. Rossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->