HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Altre Notizie

RMC SPORT - Porcella (Primocanale): "Genoa, a Roma gara di sacrificio"

03.02.2018 12:12 di Andrea Piras   articolo letto 3562 volte
Fonte: Dall'inviato a Genova
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Anti-viglia di campionato per il Genoa che lunedì sera affronterà la Lazio all'Olimpico. A margine della conferenza di Davide Ballardini, RMC Sport ha intervistato il collega di Primocanale Giovanni Porcella: "Io penso che il Genoa sia diventato squadra con Ballardini. E' vero che c'è voglia di sacrificio, si vede, poi ci sono delle lacune di gioco offensivo al di là dei singoli. Sono curioso di vedere se giocheranno i nuovi arrivati. Ballardini ha detto che sono pronti, Hiljemark soprattutto è un ragazzo che conosce molto bene, lo conosciamo anche noi perchè è un ritorno. Vorrà riscattarsi perchè l'anno scorso non fece benissimo alla fine della fiera però è un giocatore che ha voglia di mettersi in mostra. Poi mi ha anche colpito con le parole Bessa, ragazzo che vuole crescere proprio al Genoa. Penso sia motivato, i rossoblu hanno bisogno di questo, questi ragazzi sanno che arrivano in una società che può lanciarli ulteriormente. Credo che sarà una partita molto dura, la Lazio è forte, ha un gioco, ha un'identità molto marcata, ha attaccanti molto interessanti. Mancherà Milinkovic-Savic che è tanta roba però il Genoa dovrà fare una partita di grande sacrificio".

Potrebbe essere Hiljemark a rispondere alle caratteristche di quell'interditore tanto cercato dal Genoa?
"Credo che il Genoa debba riporre nel cassetto il sogno, fra virgolette, del Rincon di turno. Non arriverà mai, non è arrivato da mesi. Qualcuno dice che nel calcio italiano non c'è più un ruolo così. Non è proprio del tutto vero perchè pensiamo ad Allan, a Nainggolan, giocatori che hanno quelle caratteristiche e che giocano in grandi squadre. Io penso che sarebbe stato benvenuto l'arrivo di Sturaro, c'hanno provato ma non sono riusciti a prenderlo. Credo che dovranno cambiare gioco, ovvero fare una squadra più tecnica, in modo da avere più palleggio e più personalità. I giocatori forse ci sono, Bessa, Bertolacci, Hiljemark però non c'è più quella figura di mediano interditore che conosceva e che da tempo manca".

Può essere la partita giusta per Galabinov?
"Galabinov merita grande rispetto per quello che sta facendo. E' un giocatore che ha sempre fatto la Serie B e quindi il salto è stato notevole. E' un ragazzo che si è messo a disposizione, meriterebbe una chance dal primo minuto ma quella di Roma è una gara veramente difficile anche per lui. Potrebbe venire bene nella fase difensiva sui calci piazzata per la sua stazza. Credo che però giocherà Pandev, elogiato da Ballardini, e poi non so se giocherà Taarabt se insisterà su Lapadula. Le prime due punte si alterneranno, credo che il Genoa giocherà minimo con 13 giocatori perchè può partite una volta Taarabt, una volta Galabinov, una volta Lapadula e poi il cambio viene sempre fatto però il bulgaro merita di essere preso in considerazione in virtù di quello sta facendo, è comunque il capocannoniere anche se i rossoblu realizzano pochi gol".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Non solo Juventus. L'Inter prova l'inserimento per Matteo Darmian Mentre Juventus e Manchester United sembrano non trovarsi d'accordo sulle cifre dell'operazione Matteo Darmian, l'esterno dei Red Devils torna nuovamente nel mirino dell'Inter. A riportarlo sono i colleghi della Gazzetta dello Sport che spiegano come i nerazzurri siano tornati alla...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510