HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW A CALDO - Legnano-Verona, la voce dei protagonisti

26.04.2009 19:41 di Davide Pangallo   articolo letto 8797 volte

Un Verona in grande spolvero supera per 5 a 0 un arrendevole Legnano. I gialloblu prendono in mano le redini dell'incontro fin da subito, trovando il meritato vantaggio al 24' del primo tempo, quando una serie di rimpalli favoriscono il liberissimo Girardi per la rete dell' 1-0, parziale con cui le squadre vanno al riposo. Nella ripresa ancora Girardi, sugli sviluppi di un corner, segna di testa la doppietta personale al 61'. Il Legnano assiste impotente allo show degli scaligeri nei minuti finali. All' 81' un diagonale di Corrent regala ai gialloblu la rete del 3-0. Quindi un rigore di Gomez al 90' e, un minuto più tardi, una rete in contropiede di Scapini, mettono in cassaforte tre punti mai in discussione. Il Verona trova così un successo che lascia ancora flebili speranze in chiave play off. Il Legnano, invece, si guarda alle spalle e scopre che lo spauracchio della retrocessione diretta è distante appena tre lunghezze.

LEGNANO

Il presidente del Legnano, Giuseppe Resta: "Il Verona oggi ha vinto con merito. Dopo il loro secondo gol abbiamo riposto le armi. Siamo in un momento veramente difficile. Oggi della squadra non parlerà nessuno perché bisogna riflettere su questa prestazione. La situazione della società è nota a tutti: sono rimasto quasi da solo, ma non per questo voglio che la squadra smetta di lottare. La salvezza è ancora possibile".

Il direttore sportivo del Legnano, Moreno Zocchi: "Questo gruppo sta lottando da quasi due anni in condizioni molto precarie. A gennaio è stata la società è stata costretta a fare delle scelte coraggiose: ben 7 giocatori della squadra titolare sono stati ceduti. Per questo mi sento di dire che tra il Verona, che è davvero un'ottima squadra, ed il Legnano non ci sono 5 reti di differenza. Vedo i ragazzi allenarsi tutti i giorni e resto convinto che la salvezza sia alla portata di questo gruppo. Quello di oggi prò non è certamente l'atteggiamento giusto per farlo. Dobbiamo lasciarci immediatamente alle spalle questo momento difficile. Domenica ci attende un primo spareggio a S.Benedetto. Sarà fondamentale non perdere questa partita, per la quale tenteremo di recuperare qualche titolare".

VERONA

Il mister del Verona, Gianmarco Remondina: "Abbiamo ancora qualche speranza di centrare i play off e l'unica strada percorribile è quella di provare a vincerle tutte. Il successo di oggi è molto importante. Il Legnano forse ha pagato i troppi impegni ravvicinati dell'ultimo periodo. I lilla sono una buona squadra, con dei giovani molto motivati. Lombardo sta facendo un ottimo lavoro".

Il centrocampista del Verona, Nicola Corrent: "Un successo pesante che putroppo mantiene immutati i punti di distacco dal quinto posto, con una partita in meno da giocare. Per non avere rimpianti dobbiamo provare a vincere sempre, a partire dal prossimo impegno cotro il Venezia. Sono molto contento per il gol di oggi: spero di farne altri, magari più importanti, nelle prossime partite".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 15 dicembre NAPOLI, DE LAURENTIIS SU IBRAHIMOVIC: “VOLEVO IBRA CON ANCELOTTI, ORA ALTRE PRIORITÀ. MERTENS PUÒ ANDARE OVUNQUE TRANNE IN ALTRE SQUADRE ITALIANE”. ANCHE IL MILAN ALLONTANA ZLATAN. ROMA, FLORENZI: “FARÒ DISCORSO STRAPPALACRIME”. FIORENTINA, MONTELLA: “SEMPRE IN DISCUSSIONE, MA IL...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510