HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW A CALDO - Ravenna-Verona, la voce dei protagonisti

01.03.2009 19:39 di Morgan Ricci   articolo letto 6449 volte

Bella partita tra Verona e Ravenna. Le due squadre giocano per la vittoria, a nessuna delle due serve il pareggio, così ne esce un incontro divertente con molti capovolgimenti di fonte. La prima vera occasione è per gli scaligeri che al 26' impegnano Brignoli in una bella parata. Al 30' il Ravenna passa in vantaggio: cross dalla trequarti di Sabato, Curiale legge bene la traiettoria del pallone e anticipa di testa il portiere del Verona in uscita. Per i primi venti minuti del secondo tempo è il Verona a fare la partita, anche se la sua supremazia è abbastanza sterile. Al 56' mentre il Verona preme, è il Ravenna a sfiorare il raddoppio con Zizzari che di testa non inquadra la porta su preciso cross di Curiale. Quattro minuti dopo Curiale si invola in contropiede verso la porta, Pugliese lo stende e prende una meritata espulsione. Al 78' il Ravenna raddoppia e chiude praticamente la partita; Zizzari imbeccato da curiale segna sul portiere in uscita. Un minuto dopo Brignoli salva la porta su tiro di Scapini. All' 84' anche il Ravenna rimane in dieci per l'espulsione di Trotta che protesta e prende due ammonizioni consecutive. Al 95' triplice fischio dell'arbitro: Ravenna batte Verona 2-0.

RAVENNA

Il tecnico del Ravenna, Giancluca Atzori: "Abbiamo letto la partita nella maniera giusta. Avevo detto ai ragazzi in settimana che il Verona pur essendo una squadra molto giovane, gioca molto bene, ed infatti oggi si è visto. Cercano sempre la vittoria e ci hanno messo davvero in difficoltà. Io e tutti i ragazzi vogliamo dedicare la vittoria a Roselli a cui ieri sera è morta la nonna. I play-off? Dopo 24 giornate siamo a pieno diritto tra le prime cinque squadre. Ora è importante dare continuità al momento e continuare ad allenarsi ed a giocare alla domenica con questa intensità e questa voglia di sacrificarsi. I nostri attaccanti stanno facendo molto bene e raccolgono i frutti del lavoro svolto durante la settimana. Curiale? Io lo volevo già la scorsa estate, mi spiace che non sia arrivato ad inizio stagione".

L'attaccante del Ravenna Devis Curiale: "Abbiamo sfruttato molto bene le occasione avute. Ad inizio secondo tempo abbiamo sofferto il Verona, ma ci stava, erano in svantaggio ed hanno tentato tutto per trovare il pareggio. La mia partita? Direi che si potrebbe definire quasi perfetta: goal, assist per il goal di Zizzari e espulsione del loro difensore procurata. Il mio obiettivo? Portare il Ravenna a fare i play-off, magari vincerli, e successivamente fare tanti goal come sto facendo ora. So che da Palermo mi stanno seguendo molto attentamente e questo non può che farmi piacere".

L'attaccante del Ravenna Francesco Zizzari: "Partita per nulla facile, avevamo di fronte un buonissimo Verona, aveva ragione in mister a metterci in guardia in settimana. L'intesa con Curiale cresce di partita in partita e per questo devo ringraziare anche il mister che durante la settimana ci fa lavorare molto assieme".

VERONA

Il tecnico del Verona, Gianmarco Remondina: "Il Verona ha fatto una buona partita, dispiace però che come spesso accade raccogliamo meno di quello che meritiamo. La partita era difficile, il Ravenna ha due punte molto brave ad attaccare gli spazi, e noi purtroppo abbiamo sbagliato proprio in questo frangente, lasciando lo spazio che non dovevamo. Ad un certo punto della partita penso che il pareggio ci stesse tutto, ma proprio in quel momento abbiamo fatto un grosso errore e siamo rimasti giustamente in 10. I ragazzi stanno giocando tutti al massimo delle loro potenzialità, siamo una squadra giovane e la piazza Verona che pretende molto a noi in questo momento non aiuta".

Il centrocampista del Verona, Julien Rantier: "E' una sconfitta che lascia amaro in bocca. Se è meritata? Per come è finita direi di si, ma ad un certo punto penso che il pareggio fosse meritato, poi abbiamo fatto un paio di errori che abbiamo pagato a caro prezzo. Siamo una squadra molto giovane, dico ai tifosi di avere pazienza, i risultati arriveranno. La classifica è ancora molto corta, può succedere di tutto, certamente a guardarla oggi fa un poco paura. In settimana lavoreremo molto per non farci trovare impreparati dopo la sosta".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Kharja “Un derby è sempre un derby, al di là della classifica. È la partita dell’anno. Poi conoscendo l’ambiente so che conterà tanto per chi vincerà. E ovviamente spero vinca il Genoa”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex centrocampista - tra le altre - del Genoa Houssine Kharja. Thiago Motta...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510