HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW - Marino: "Handa, Asa e Sanchez, all'Inter un po' della mia Udinese"

08.10.2019 15:37 di Alessio Alaimo  Twitter:    articolo letto 3755 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Messina, Catania e…per 15 giorni anche Palermo: sembrava essersi riavvicinato a casa Pasquale Marino, ma il capitombolo di Arkus Network è stato soltanto l’ennesimo scherzo del testino per il tecnico marsalese che mai come adesso sognava di ripartire da un club blasonato come il Palermo. Quasi 800 panchine fra i professionisti per Marino, intervenuto alla Palermo Football Conference. “Nel Palermo è capitato anche di allenatori che sono stati esonerati prima dell’avvio della stagione. In sostanza però non sono mai riuscito ad allenare il Palermo, questo mi dispiace tantissimo. Sapevo a cosa sarei andato incontro, è stata una conseguenza di un’estate vissuta in maniera particolare. Dovevo restare a La Spezia, ho avuto difficoltà a trovare altre soluzioni, così venne fuori l’idea Palermo. Per un siciliano allenare il club rosa è il massimo, speravo di portare a termine questo mandato. Ho avuto la fortuna di allenare grandi calciatori, ne ho avuti tanti e la cosa più bella è che quando ci vediamo posso constatare che sono rimasti molto umili. Sono uomini prima ancora che calciatori. Volevo portare Di Natale a Palermo come collaboratore, ma non ha un buon rapporto con l’aereo e vivendo in Toscana non era semplice venire a lavorare a Palermo”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Euro 2020, Italia-Armenia: le formazioni ufficiali. Zaniolo dal 1' Arrivano le formazioni ufficiali di Italia-Armenia, ultimo match della fase di qualificazione ad Euro2020 per il Gruppo J: Italia (4-3-3): Sirigu; Di Lorenzo, Bonucci, Romagnoli, Biraghi; Tonali, Jorginho, Barella; Zaniolo, Immobile, Chiesa. Armenia (5-4-1): Airapetyan; Hambartsumyan,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510