Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Ambrosetti: "Zero precauzioni all'estero. Preoccupato per mio figlio negli USA"

TMW RADIO - Ambrosetti: "Zero precauzioni all'estero. Preoccupato per mio figlio negli USA"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 14 marzo 2020 09:19Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Gabriele Ambrosetti è intervenuto ai microfoni di Stadio Aperto su TMW Radio.

Come è la situazione in Inghilterra?
“Sono riuscito a tornare in Italia. In Inghilterra non vi era ancora la consapevolezza di cosa stesse succedendo. Forse anche con un pizzico di presunzione. Un atteggiamento completamento sbagliato. In Inghilterra non c’è stato nessun tipo di precauzione. Mercoledì si è giocato a Liverpool in uno stadio gremito. Usciranno a breve anche altri club con calciatori contagiati dal virus”.

In Italia invece, le persone stanno rispettando le norme?
“Risiedo a Varese. Sono stato felice di essere stato fermato dai carabinieri rientrando dal supermercato. Vedo ancora gente che va a correre e in bicicletta. Spero che piano piano stiamo capendo la gravità della situazione. Ho un figlio che vive in America e anche li le cose stanno cambiando, non so neanche quando potrò rivederlo fisicamente. Bisogna essere uniti come una squadra”.

Che differenze ci sono tra l’Italia e il resto d’Europa?
“Ho notato negli occhi di Conte la preoccupazione. All’estero sono stato accusato di essere l’untore del virus in quanto italiano. Ho visto i parigini festeggiare in gruppo dopo la vittoria in Champions. Oggi siamo tutti una squadra e dobbiamo vincere tutti insieme”.

Dati gli episodi visti in Champions League, i calciatori forse non sono consapevoli del loro potere comunicativo?
“Non vorrei sbeffeggiare l’immagine del calciatore. Vorrei però inviare a Diego Costa e ai calciatori del PSG una foto mia per far capire loro la situazione in cui mi trovo. Ho visto i due episodi e sono rimasto sbalordito e senza parole”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Lotta Champions tiratissima fino all'ultimo. Torino, che batosta
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000