HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen all'Inter è il miglior colpo invernale degli ultimi 10 anni?
  Christian Eriksen all'Inter nel 2019/20
  Krzysztof Piatek al Milan nel 2018/19
  Rafinha all'Inter nel 2017/18
  Gerard Deulofeu al Milan nel 2016/17
  Stephan El Shaarawy alla Roma nel 2015/16
  Mohamed Salah alla Fiorentina nel 2014/15
  Radja Nainggolan alla Roma nel 2013/14
  Mario Balotelli al Milan nel 2012/13
  Fredy Guarin all'Inter nel 2011/12
  Antonio Cassano al Milan 2010/11

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Brambati: "Ancelotti, ADL e quella lite qualche mese fa"

11.12.2019 15:12 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 5500 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Per parlare di Inter e non solo a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Su Ancelotti
"Sorpreso dal suo esonero. So delle cose da persone vicine al tecnico, cose mai venute fuori. Che fosse andato tutto l'ho saputo questa estate, dove uno mi disse che lui e il presidente fecero una lunga litigata. Il presidente aveva anche chiesto le dimissioni dell'allenatore. Ancelotti disse che avrebbe portato le dimissioni ma che doveva farsi trovare e Laurentiis, ma Adl non si fece trovare. Quando iniziano ad andar male le cose, vengono fuori delle cose che non sono mai state digerite. E' una sconfitta del tecnico. Ancelotti è stato accontentato in tutto e per tutto, tralasciando James. I giocatori più importanti sono stati tenuti ed erano richiesti in mezza Europa. De Laurentiis ha fatto sforzi notevoli per accontentare il tecnico .I risultati non sono venuti. Purtroppo anche se ti chiami Ancelotti, paghi la situazione che si è creata".

Sull'Inter
"Ci sono aspettative alte perché hai speso 10 mln lordi per un tecnico, il più importante in circolazione. Nonostante il girone difficile, ci si aspettava che potesse arrivare la qualificazione. Spalletti con lo stesso risultato è stato crocifisso. Due anni fa, Spalletti che non aveva la Champions, si qualificò. E l'Inter era prima a 40 punti. Poi ci fu purtroppo il crollo. Sono amico di Conte, ma quando bisogna giudicare un allenatore non si deve vedere la faccia. La mancata qualificazione agli ottavi di Champions comporta tanti soldi in meno, un aspetto da non sottovalutare. Il Barcellona ha giocato con i ragazzini. Ho visto una squadra con identità, anche se cambiano gli interpreti". 


Massimo Brambati e Andrea Solaini, ospiti di Marco Piccari.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Pasqualin “Questo non si è discostato dai soliti quasi inutili ed estenuanti mercati di gennaio. Quest’anno con il testa a testa Juve-Inter e il fatto che i nerazzurri abbiano integrato l’organico però, la sessione è più importante. Anche se generalmente è una sorta di mercato in prospettiva,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510