HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Crippa: "Insigne non scarichi le responsabilità sugli altri"

17.10.2019 16:02 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 1141 volte
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com

Per parlare di Napoli a TMW Radio, durante Maracanà, è intervenuto l'ex calciatore Massimo Crippa. Ecco le sue parole:

Sulle parole di De Laurentiis su Insigne
"Da giocatore credo che Insigne nel Napoli ha qualche problema. Ultmamente Ancelotti lo ha anche spedito in tribuna. Quest'anno, con l'arrivo di Lozano e Llorente, ci sono diverse alternative che meritano di giocare. Ma si gioca in 11. Il problema se lo deve risolvere Insigne dentro se stesso, ha ragione il presidente. Ci sono momenti sì e no e si cerca a volte la scorciatoia per dire che non si ha la responsabilità, scaricandola ad altri. Bisogna capire il giocatore ma anche l'allenatore, che ora ha più scelte ed è difficile farle. Un consiglio che gli do è quello che non deve scaricare le responsabilità sugli altri. Il procuratore che parla? Ai miei tempi ce n'erano pochi, oggi sono tanti e fanno tutto, anche parlare con le società. Fine del rapporto con il Napoli? Dipende da come andrà la stagione. Se si vince qualcosa, il Napoli lo deve tenere. Vedremo poi se Mertens e Callejon rinnoveranno".

Su Mertens
"E' una situazione particolare. Siamo ad inizio stagione, perché rompere il giocattolo con certe dichiarazioni (riferito a De Laurentiis, ndr)? Si deve cercare di vincere qualcosa, che a Napoli è qualcosa di differente rispetto ad altri posti. Il giocattolo non va rotto. Si deve remare tutti dalla stessa parte. Se si va male, arrivederci a Mertens e si rifonderà la squadra, perché De Laurentiis può permettersi di stravolgere la squadra, rifondare e ricominciare".

Su Ancelotti
"Ha difeso l'allenatore. E' impossibile avere scontri con lui. E' un tecnico intelligente e vede sul campo tutti i giorni come vanno le cose. E' però una dichiarazione pesante nei confronti del tecnico quella di avergli imposto il turnover. Serve ritrovare tranquillità ora alla squadra. Con le vittorie, tutte le polemiche si perdono".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

TMW - Arsenal, Torreira sempre più convinto dell’addio Lucas Torreira e l’Arsenal, futuro da scrivere. Il centrocampista, come vi abbiamo già raccontato, non è contento della sua stagione e della posizione in cui viene impiegato. Così è sempre più convinto dell’addio, gli ultimi contatti hanno infatti portato il giocatore a decidere di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510