HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - D'Agostino: "Inter, che gruppo! Juve, attenta al Genoa"

30.10.2019 13:57 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 5885 volte
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

L'ex calciatore e tecnico Gaetano D'Agostino ha parlato dei temi del momento a TMW Radio, durante Maracanà. Ecco le sue parole:

Su Brozovic
"Deve stare sempre bene fisicamente. Il ruolo davanti la difesa lo ha trovato Spalletti, sta facendo bene. Ma sembra lavorare ancora da mezzala. Quando non sta bene, dà per scontate delle giocate che poi se non riescono, ti fanno rischiare il contropiede. Se non sta bene, le lacune vengono fuori".

Sulla coppia Lautaro-Lukaku
"E' una delle più complete. Lukaku è più fisico, Lautaro più tecnico. Lukaku va a strappi, il secondo è più continuo. Sanno però interscambiarsi. Lukaku non deve essere criticato, è appena arrivato e ha già fatto 7 gol. Ieri ha fatto un gol tutto suo, se l'è creato. Lautaro mi piace di più perché sta rendendo molto".

Sul gruppo dell'Inter
"Quando vedo che tutta la panchina si alza ed esulta, vuol dire che il tecnico ha creato un gruppo forte, che rema dalla stessa parte, verso la vittoria. E' una base forte su cui partire. Chi sarà chiamato in causa, risponderà presente, sempre".

Su Napoli-Atalanta
"Il primo anno, quando ti affacci in Champions, va tutto bene, anche se perde. Dopo rosichi per qualsiasi cosa negativa. Perché non puoi permetterti certe prestazioni. In questo momento chapeau per Ancelotti, ma questa Atalanta può vincere contro chiunque. Ha preso una consapevolezza nei propri mezzi incredibile. E' la migliore in Italia ad oggi, non ragiona più da provinciale".

Sulla Juventus
"Bentancur ha più gamba ma meno geometrie. Pjanic al momento è indispensabile per Sarri, ma Bentancur è più bravo nell'interdizione. Rischi contro il Genoa? Non ho ancora visto la squadra che detta legge per novanta minuti. Deve stare attenta, perché la prima di Thiago Motta è stata buona e arriva a Torino con meno pressione e più entusiasmo. E poi questa Juve ti concede qualcosa di più quest'anno".

Sulla Roma
"L'Udinese se perde, può subire un cambiamento. Il 7-1 è stato pesante. Deve fare una grande partita. La Roma, nonostante le assenze, sta trovando continuità. Ha trovato l'equilibrio giusto Fonseca".


Paolo De Paola e Gaetano D'Agostino, ospiti di Marco Piccari.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Claudio Nassi: lo scivolone di Ceferin Aleksander Ceferin, avvocato sloveno, 52 anni, dal settembre 2016 è Presidente dell'UEFA, che, per la prima volta, sceglie un dirigente dell'Est. Fu un fulmine a ciel sereno e molti guardarono a Putin come a colui che aveva deciso. Se l'FBI era entrato a gamba tesa sui vertici della...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510