Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmwradio

Daino: "Eriksen fatica troppo con Conte. Milan, Pioli ha ritrovato Calhanoglu"

TMW RADIO - Daino: "Eriksen fatica troppo con Conte. Milan, Pioli ha ritrovato Calhanoglu"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 06 agosto 2020 15:51Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A parlare dei temi del giorno a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex calciatore Daniele Daino.

Lazio vicina a David Silva:
"Giocatore dall'esperienza internazionale importante. E' un calciatore di prima fascia per il nostro campionato. Dovesse arrivare, aumenterebbe la qualità tecnica di una squadra che ne ha già abbastanza. Ha talmente tanta qualità, che dove lo metti rende. E' un giocatore che può ricoprire più posizioni. Giocare accanto a Luis Alberto dietro all'unica punta è un'idea".

Capitolo Juve. Sarri alla fine si è adeguato ai giocatori che aveva:
"Ha provato inizialmente a fare qualcosa di diverso ma nel tempo si è dovuto adattare. E qui sta l'intelligenza di un allenatore, che ha fatto un passo indietro. Chi va dritto invece per la sua strada è Conte. Fa arrivare Eriksen, che è un giocatore di prima fascia e lo usa molto poco. Non gioca nella posizione corretta. Se lo fai giocare dietro Lukaku, facendo da raccordo tra punte e centrocampo ,diventa importante. Per una rigidità tattica di Conte, Eriksen fa fatica a esprimersi e a trovare continuità".

Capitolo Milan, come valutare la stagione di Pioli?
"Pioli il primo anno è sempre strepitoso, lo ha fatto alla Lazio ma anche da altre parti. Poi il problema subentra nel secondo anno. Ben venga la riconferma, perché gli vanno dati i meriti di questa crescita. A partire dal ruolo finalmente ritrovato per Calhanoglu. E' diventato un top player ora. Ora va valutato perché dopo il Milan ha fatto filotto di risultati. Tanto merito è dei preparatori, che hanno lavorato molto sulla fase di recupero. E poi è arrivato Ibrahimovic, giocatore dalla forte personalità. Con il suo arrivo ha fatto capire ai giocatori l'importanza di giocare per il Milan".


Maracanà con Marco Piccari e Cinzia Santangeli Ospiti: Maurizio Pistocchi, Daniele Daino
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000