Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmwradio

Di Gennaro: "Atalanta come l'Olanda dei '70. Chiesa? Più colpe lui della Fiorentina"

TMW RADIO - Di Gennaro: "Atalanta come l'Olanda dei '70. Chiesa? Più colpe lui della Fiorentina"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 09 luglio 2020 20:12Altre Notizie
di Dimitri Conti

L'ex centrocampista Antonio Di Gennaro, oggi commentatore televisivo, è così intervenuto ai microfoni di TMW Radio, nel corso di Stadio Aperto, trasmissione condotta da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini: "Sia Verona che Inter vengono da due partite giocate male e persa in maniera netta. Juric ha fatto un grande lavoro, ma adesso c'è da finirlo per bene. Non so se la sconfitta di Brescia sia per appagamento o stanchezza... L'Inter non può più perdere il passo, perché l'Atalanta vola e la Lazio stenta: volendo può correre per il secondo posto, e Conte ha un'occasione importante. Vedo un risultato incerto e credo ci saranno anche ritmi alti, o le due squadre perderebbero parte delle loro caratteristiche".

Il Genoa rischia la B? Dove nascono i problemi?
"Strano perché Nicola aveva fatto bene prima della pausa. Vincere a Milano con il Milan aveva iniettato fiducia e speranze, sappiamo che il presidente spesso cambia e quindi è difficile dare continuità. Pensavo che Nicola potesse fare meglio, vedo che alla squadra mancano temperamento ed aggressività. Non pensavo finissero sotto il Lecce, che ha vinto una partita importante. Sono tanti anni che il Genoa è in difficoltà, e i tifosi sono sul piede di guerra col presidente. Un vero peccato perché la piazza è di quelle grandi e andare a Genova è sempre stato un bel vedere. C'è stato un ridimensionamento".

L'Atalanta può andare a vincere in casa della Juventus?
"Sì, sembra che la sosta per loro non ci sia stata. Giocano in maniera incredibile e stanno anche imparando a gestire le partite e a subire meno gol. Questo implica maturità e capacità di gestire una rosa importante. Penso a Muriel che ha segnato più gol di tutti e non è mai titolare. E che gol, di una bellezza... Vedo dei talenti che si divertono, un gioco alla olandese anni Settanta-Ottanta, un calcio totale al quale partecipavano tutti. Attenzione anche alla Champions League".

Nel caso Chiesa più colpe al club o a lui?
"Credo più sia questione del calciatore, che ormai è in Serie A da quattro anni e non ha ancora fatto il salto di qualità negli ultimi metri. Non so se sono problemi personali, se vuole andare via. Questo problema si è man mano accentuato in una stagione dove ha ricoperto anche più ruoli. Potrebbe anche essere adatto a un 3-5-2, magari giocando a tutta fascia alla Candreva. Certe considerazioni non servono solo alla Fiorentina, ma anche alla Nazionale: spesso sbaglia la scelta nei metri finali. In più è tutto legato ad una valutazione economica molto elevata".

A Ferrara ha segnato De Paul.
"La Fiorentina l'aveva cercato, e secondo me è un giocatore che può giocare in ogni squadra d'Italia. Sa stare in campo, sa fare le giuste scelte, gioca in più ruoli ed è nel pieno. Ha fame".

Di De Rossi allenatore che dice?
"Da una parte è intrigante, dall'altra un'idea pericolosa. Lui è sempre stato leader, e lo sei da giovane significa che farai carriera. Iniziare da una Fiorentina così però sarebbe davvero difficile. Io ora De Rossi alla Fiorentina non lo prenderei".


Antonio Di Gennaro, opinionista Tmwradio, intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000