Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmwradio

Di Marzio: “Napoli a testa alta. Pirlo? Scelta fuori luogo”

TMW RADIO - Di Marzio: “Napoli a testa alta. Pirlo? Scelta fuori luogo”TUTTOmercatoWEB.com
domenica 09 agosto 2020 08:08Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Gianni Di Marzio ha commentato ai microfoni di TMW Radio l’eliminazione del Napoli dalla Champions League dopo la sconfitta contro il Barcellona di Leo Messi. Queste le sue parole: “È stata una bella gara. Mi ero permesso prima della partita di dire che senza Busquets e senza Vidal sarebbe stato un Barcellona più energico e rapido. Rakitic e De Jong sono stati due pilastri, hanno trascinato la squadra e hanno messo in condizione i catalani di contrastare il Napoli. Nella ripresa gli azzurri sono usciti a testa alta non facendo brutta figura”.

Secondo lei c’era il fallo di Lenglet in occasione del primo gol?
“Soffermarsi sull’episodio è anacronistico. Guardo la sfida globalmente. Non c’è stata assolutamente partita e il Barca ha meritato. Gli episodi non possono essere un alibi, ho visto bene il Barcellona. Mi dispiace l’eliminazione di una squadra italiana, ma gli spagnoli hanno giocato meglio uscendo sempre palla al piede dalla linea difensiva con una sicurezza sconcertate. Era un Barcellona difficile da battere questa sera”.

Secondo lei il Napoli poteva passare il turno?
“Il Napoli poteva fare qualcosa in più durante la sfida, ma non vuol dire che nei novanta minuti ho avuto la sensazione che gli azzurri potessero superare il turno. La partita ovviamente sarebbe cambiata ad esempio se ci fosse stato il 3 a 2. Non si tratta di essere attaccati alla maglia azzurra, ma si tratta di essere razionali. La partita ha evidenziato differenze di qualità, non tattiche. Tranne Insigne e un po’ Mertens”.

Tornando alla giornata convulsa in casa Juventus, che ne pensa della scelta di Pirlo?
“Mi sembra una scelta fuori luogo, anche perché non ha mai allenato. L’obbiettivo era superare il turno, magari fare un altro anno con Sarri e poi lanciare Pirlo più avanti, quando avrebbe avuto un anno di Under 23 sulle spalle. Ma con Sarri non è mai scattato il feeling. Ora vedremo se la Juve riuscirà nella magia e se Pirlo diventerà subito un allenatore senza averlo mai fatto. Non capisco davvero il motivo per cui gli hanno affidato la panchina”.


Sabato Sport Live con Cristiano Abbonizio, Andrea Felici Tiziano Villanacci - A commento nel post gara di Barcellona - Napoli Ospiti: Marco Piccari Francesco Montervino e Gianni Di Marzio
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000