Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmwradio

M.Paganin: "Inter, occhio all'approccio con lo Shakhtar. Juve-Pirlo un azzardo"

TMW RADIO - M.Paganin: "Inter, occhio all'approccio con lo Shakhtar. Juve-Pirlo un azzardo"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 17 agosto 2020 15:02Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, l'ex calciatore e commentatore tv Massimo Paganin ha parlato di Inter e non solo.

Che partita sarà quella tra Inter e Shakhtar?
"Non semplice, affronta una squadra solida, lo ha dimostrato in Champions e in Europa. L'impatto emotivo sarà determinante. L'Inter ha tutte le carte in regola per passare il turno".

L'Inter ha ancora il dna europeo?
"C'è la scritto nel nome e nella storia, a livello internazionale ha la possibilità di giocarsi le sue carte. Ha vinto Uefa, Champions, molto velocemente ora può ritrovare quella tradizione. Mi è piaciuta molto l'Inter nelle ultime partite, ha fatto un percorso importante e meritatamente si è conquistata la semifinale".

Si aspetta più un'Inter aggressiva o attendista?
"Sa aggredire le squadre molto in alto ma anche abbassarsi per poi ripartire, lo abbiamo visto più volte quest'anno. Sta ai giocatori leggere le situazioni di gioco. Lo Shakhtar sa palleggiare bene, può mettere in difficoltà i nerazzurri nella prima pressione. Dipenderà molto dall'inizio partita. Se vedono che riescono ad aggredire, bene, altrimenti si metteranno più dietro".

Ibra, giusto accontentarlo per l'ingaggio?
"Se deve ripartire e fare un progetto a lungo termine, il Milan non può ripartire da lui. Magari quella cifra si può reinvestire su qualcosa di più importante. Ripartire da un giocatore di 38-39 vuol dire che c'è qualcosa che non va, nonostante il valore del giocatore. Se queste sono le sue richieste, è una trattativa difficile da portare avanti".

Juve, nello staff anche Tudor. Che ne pensa?
"Quella di Pirlo è una scommessa della società. Non ha mai fatto neanche il secondo e arriva direttamente in prima squadra. Si sta formando lo staff e dovrà andare avanti cercando di capire chi può dargli una mano. E non è così semplice. Partire dal basso ti permette di fare l'esperienza, di sbagliare e capire di chi circondarsi. Lui parte così da zero. E' un salto nel buio. Tudor può essere un vantaggio, perché conosce un ambiente, ma non ha fatto benissimo da allenatore".


Maracanà con Marco Piccari e Iacopo Erba- Ospiti: Stefano Salandin, Massimo Paganin
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Le big d'Italia alla riscossa Champions. Fiorentina: pari amaro e dubbi su Iachini
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000