HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Negri sul derby umbro: "Dura due settimane, non 90 minuti"

08.02.2017 16:49 di Tommaso Maschio   articolo letto 1572 volte

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio l'ex attaccante Marco Negri ha parlato del derby fra Perugia e Ternana, due maglie da lui vestite in carriera, cercando di spiegare la tensione che si respirerà nelle due città e poi in campo: "Parliamo di una partita interessantissima che darà tanti spunti per parlare. Il derby è una gara che va oltre ogni pronostico a qualunque latitudine dall'Umbria fino alla Scozia dove ho avuto l'opportunità di giocare l'Old Firm che è fra i più sentiti del mondo. È una gara caldissima che dura due settimane nell'ambiente. La Ternana ha fatto tantissimi punti in casa, mentre il Perugia gioca sempre un bel calcio sia al Curi sia fuori, mi attendo una gara combattutissima. La spinta dei tifosi rossoverde sarà molto importante specialmente all'inizio della gara, ma se non dovesse incanalarsi nel verso giusto rischia di soffrire la pressione”.

Lei conosce anche i due allenatori
“Gautieri è un mio ex compagni di squadra ai tempi del Perugia, non ha la bacchetta magica, ma sa benissimo l'importanza della rivalità e preparerà al meglio la partita per fare punti. Con Bucchi non ci siamo mai incontrati, ci siamo solo incrociati sia a Perugia sia a Cagliari. La sua è una storia bellissima perché dall'interregionale è arrivato ad alti livelli e si è dimostrato all'altezza. Ora da allenatore sta facendo bene ed è fra i migliori emergenti che vedo in giro. Troppi giocano nello stesso modo facendo copia-incolla da altre squadre senza idee nuove, mentre Bucchi sta cercando di dare una sua impronta alla squadra e da quanto sto vedendo ci sta anche riuscendo”.

Sarà anche la sfida fra due attaccanti come Forte e Acquafresca arrivati a gennaio
“Il primo probabilmente si inserirà più velocemente perché il Perugia ha un'identità di gioco precisa e che favorisce gli attaccanti. Dall'altra parte c'è un giocatore di cui si è parlato molto e non benissimo sopratutto a Bologna dove vivo, in campo non è riuscito a mostrare il suo valore e poi ci sono stati strascichi particolari. Era un matrimonio chiuso, ma in cui ancora convivevano le due parti. Sono contento che lui si sia rimesso in gioco e ora dovrà ritrovare le gioie del campo, è una bella scommessa anche se non so quanto possa integrarsi nel gioco di Gautieri, ci vorrà del tempo. In passato i gol li ha fatti e magari riuscirà a trovare una seconda parte di stagione esplosiva dopo un lungo periodo di stop”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Foggia, in serata contatto con Delio Rossi: la situazione Ore calde a Foggia. La società è in riunione per decidere a chi affidare la panchina per il post Grassadonia. L’attuale allenatore infatti è sempre più vicino all’esonero. Salgono le quotazioni di Delio Rossi, previsto contatto in serata. Si lavora su un annuale con opzione. Rossi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->